ESIMIT EUROPA ALLA 40^ BARCOLANA

Trieste, 10 ottobre 2008 – Esimit Europa, imbarcazione patrocinata dalle Presidenze del Parlamento e della Comunità Europa, prenderà parte il 12 ottobre alla 40^ edizione della Barcolana, la regata più affollata del Mediterraneo. Il progetto Esimit Europa è nato inizialmente dalla cooperazione di due città confinanti tra Italia e Slovenia – Gorizia e Nova Gorica – e si fonda su l’aiuto reciproco e la collaborazione, principi cardine della filosofia di uno sport interculturale quale la vela.

Quest’anno Esimit ha già preso parte a due manifestazioni di importante livello agonistico quali la Giraglia Rolex Cup e la regata Palermo-Montecarlo, conquistando in entrambe gli eventi il secondo posto sul podio. L’obiettivo per la Barcolana è la vittoria nella categoria Maxi, già conquistata – per la sesta volta – nell’edizione 2007.

"Contiamo di fare il meglio possibile anche nella classifica generale – ha dichiarato il timoniere Alberto Bolzan, quest’anno vincitore della medaglia d’argento al Mondiale Melges 24 –  sappiamo bene però di dover combattere contro i giganti della vela che si presenteranno quest’anno sulla linea di partenza. La nostra è un’imbarcazione più piccola, ma non per questo meno aggressiva e performante"

Ad affiancare Bolzan a bordo di Esimit ci sarà Igor Simcic (armatore), Nicola Celon (tattico), già olimpionico a Sydney nel 2000, Stefano Spangaro (randa), vincitore di dieci edizioni del Giro d’Italia a vela, Stefano Rizzi (tailer), pluricampione di vela e già a bordo dei classe Coppa America per tre edizioni, l’ex prodiere del Moro di Venezia Alberto Fantini (prua), Stefano Ciampialini (tailer), vice Campione del Mondo Melges 24, Edoardo Natucci (albero) componente dell’equipaggio di Mascalzone Latino nella 32ma America’s Cup e molti altri velisti di fama internazionale quali Matteo Nicolich (drizze), Alberto Bicci (drizze), Ciril Rutar (volanti), Luca Giacomini (grinder), Marco Steffè (prua), Marino Suban (ballast) e Juta Olslak (volanti)

"Il nostro è un progetto unico – ha confermato il Project manager ed armatore Igor Simcic – che si fonda su solidi principi di cooperazione e collaborazione tra diversi paesi d’Europa. Daremo il massimo per far si che la nostra iniziativa, già molto conosciuta, raggiunga il maggior numero di persone possibili utilizzando la vela come veicolo."

Sabato sera a Trieste verrà presentato l’equipaggio in occasione di una cena di gala a cui prenderanno parte alcuni ambasciatori d’Europa ed autorità.

Share