A Portofino le navette di Benetti Sail Division

Presentati i restyling del Rounded Stern e la nuova serie Logica griffata Brenta. Contemporaneamente al matrimonio di Antonio Cassano, con il conseguente via vai di televisioni, curiosi e paparazzi, si è svolto a Portofino un evento basato invece sull’understatement.

DI GIULIANO LUZZATTO

FONTE: La Stampa:  Padrone di casa dell’evento in piazzetta, dedicato a clienti e amici del cantiere, è stato Niky Mosca, yacht broker tra i più conosciuti e stimati sul mercato, partner commerciale di Benetti Sail Division, un marchio storico della cantieristica italiana, oggi in fase di rilancio sotto l’impulso dell’amministratore delegato Simone Marconcini. Il cantiere viareggino che, dopo la cessione dello storico marchio a un altro gruppo, ha continuato in questi anni una piccola produzione di navette classiche a poppa tonda, le Rounded Stern, ha affidato a Massimo Verme un restyling di questi motoryacht che sono simbolo dell’andare per mare in maniera elegante e classica: andar per mare, che in inglese si dice sempre e comunque “ to sail”, quand’anche la propulsione non sia a vela, da qui il nome Sail Division.
La linea Rounded Stern offre scafi di lunghezza compresa tra gli 82 piedi e i 131. Alla linea più classica si affianca poi la World Traveller, gli explorer vessel per coloro che intendono la navigazione come viaggio comfortevole sui mari più remoti del pianeta, grazie a un’autonomia di navigazione oceanica. Il primo esemplare della serie, Grand Cru III, è già navigante e quest’estate potremo vederlo in Mediterraneo prima che varchi, com’è giusto, le Colonne d’Ercole. Anche per i clienti di questa linea sono disponibili versioni di lunghezza tra gli 80 e i 131 piedi.
La grande novità è però la serie Logica, debutto assoluto nel settore del motoryachting da parte di un architetto del calibro di Luca Brenta, designer di alcuni degli yacht a vela più belli e innovativi visti navigare negli ultimi vent’anni. Grande interprete del minimalismo, Luca Brenta, ha offerto agli invitati di Riccardo Benetti e Niky Mosca, riuniti presso la galleria d’arte di Portofino, una lezione di yacht design.

FONTE: La Stampa

Share