Azimut-Benetti presente a Fort Lauderdale

Al Salone Nautico di Fort Lauderdale la società conferma la propria leadership sul mercato americano con una flotta di 20 imbarcazioni. Debutta negli USA il Magellano 50, lo yacht a vocazione green pluripremiato in tutto il mondo. Al più importante appuntamento americano della nautica, il Gruppo Azimut-Benetti arriva con una flotta di 20 imbarcazioni di cui due – l’Azimut 64 e l’Azimut Magellano 50 – sono novità assolute per gli USA. Il mercato degli Stati Uniti continua a dare soddisfazioni al Gruppo Azimut-Benetti, che nello scorso anno nautico ha registrato in quest’area un incremento di fatturato pari al 35%. Con Azimut Yachts nel ruolo di leader quale primo importatore negli States ed un mercato in crescita anche per gli altri brand, le Americhe pesano complessivamente circa il 50% del fatturato globale della società. Per il raggiungimento di questi brillanti risultati sono stati determinanti la capillarità delle rete di vendita del Gruppo ed anche la partnership con Marine Max, la società di dealership più accreditata del mercato e tra le più grandi e strutturate al mondo. Attiva da più di 40 anni, Marine Max vanta un network di oltre 50 sedi che coprono tutto il territorio degli Stati Uniti, è quotata presso la Borsa di New York ed offre servizi di vendita ed assistenza agli armatori che spaziano dai finanziamenti, al chartering e alle assicurazioni.

Non di minore importanza la recente apertura di un service Benetti negli Stati Uniti, inaugurato per meglio seguire la fase post vendita sul mercato nord americano e i successi conseguiti negli scorsi mesi in Messico, dove 4 componenti della stessa famiglia hanno acquistato tre Benetti Classic 121’ ed un Azimut 85′. Sempre a proposito di Benetti, proprio in occasione del Salone di Fort Lauderdale, verrà annunciato l’accordo con SeaNet, una delle principali società di fractional yachting attiva a livello internazionale, che prevede l’ingresso del Delfino 93’ nel network delle imbarcazioni messe a disposizione degli armatori che vogliono usufruire di questa innovativa forma di acquisto in multiproprietà.
A Fort Lauderdale tuttavia le luci saranno puntate soprattutto sull’Azimut Magellano 50, la barca che sin dal suo esordio al Salone Nautico di  Genova 2010 continua ad essere un best seller e a collezionare riconoscimenti internazionali.

Il merito di questo successo risiede, oltre che nella linea stilistica ispirata alle forme classiche e tuttavia molto moderna, nella filosofia progettuale grazie alla quale Magellano 50 è di gran lunga lo yacht più eco-friendly attualmente presente sul mercato. Grazie ai suoi motori a basse emissioni, alla carene ed eliche ad alto rendimento, alle pellicole anti raggi UV per diminuire lo scambio termico lungo le superfici dei cristalli, all’illuminazione a LED e alla laminazione in infusione dei principali componenti in vetroresina, Magellano 50 è la prima imbarcazione  delle sue dimensioni ad aver ricevuto la Certificazione RINA Green Plus. Lo yacht vanta anche una seconda certificazione, la FSC (Forest Stewardship Council), che garantisce che il legno impiegato a bordo proviene da foreste gestite secondo criteri di eco-sostenibilità.

L’eccellenza di questa barca così unica è sottolineata anche dai numerosi premi conquistati negli ultimi mesi tra cui il Nautical Design Award per la categoria “Imbarcazione a basso impatto ambientale” e l’ European Powerboat of the Year 2011.

Share