E’ stato un d-day per il D-One

La seconda tappa della Volvo Cup D-One, organizzata dal Sailing Team di Bracciano, si è conclusa con una sola prova valida disputata, nella giornata di sabato con Ponente sui 10 nodi. Domenica la brezza non è arrivata sul lago alle porte di Roma, mentre verso le 16:30 un temporale ha spento le ultime speranze di poter regatare. La tappa, con una sola prova disputata, non è quindi valida ai fini della Volvo Cup 2011. Resta valida, invece, la prova, che è stata vinta dal timoniere locale Alberto Ferrari, che ha preceduto l’argentino Agustin Zabalua, campione in carica della Gold Cup D-One, e il genovese Alessandro Novi.

Particolarmente combattuta e divertente la regata dei cinque rig piccoli 9.5 iscritti, che riescono a regatare alla pari con i rig maggiori grazie all’equilibrio tra pesi leggeri, terrazze. Tra questi le tre ragazze, brave e belle, in regata, con la ligure Nathalie Testa che ha superato Valentina Venturi e Francesca Cinque. Tra i Master il successo è andato a Giovanni Tricarico davanti ad Andrea Magni e Guido Falciola. L’orologio Immersion per il timoniere più veloce alla prima boa di bolina (Immersion Speed Contest) è andato al romano Stefano Caruso.
Non è mancato, comunque, il divertimento, grazie al consueto spirito D-One, e l’occasione di approfondire la conoscenza con questa innovativa deriva con randa e gennaker, grazie a Luca Devoti e Agustìn Zabalua che hanno dispensato preziosi consigli ai regatanti, soprattutto per la messa a punto delle nuove rande North Sails. Così Alberto Ferrari, vincitore della prova di Bracciano: “Io e Zabalua abbiamo fatto uno splendido duello e alla fine sono riuscito a restare davanti, e pensare che ero arrivato sulla linea di partenza all’ultimo secondo utile… sono stato anche fortunato trovandomi subito dalla parte giusta. Adesso, con la cospicua flotta romana, ci alleneremo intensamente per la Gold Cup di Riva del Garda, dove le condizioni saranno particolarmente impegnative ma decisamente stimolanti”. La Volvo Cup D-One, dopo l’esordio di Alassio e Bracciano (20-22 maggio), proseguirà a Cattolica (10-12 giugno), Riva del Garda (27-29 luglio), Marina di Scarlino con il Campionato Nazionale (16-18 settembre) e alla Barcolina di Trieste (1-2 ottobre).
Share