Fantastica bissa il successo di Porto Ercole

La totale assenza di vento registrata in occasione dell’ultima giornata di regate valide per la terza tappa delle Audi Sailing Series Melges 32 ha impedito a Audi Ultra Giacomel di giocarsi le speranze di podio. A Portoferraio, dove Fantastica di Lanfranco Cirillo ha bissato il successo di Porto Ercole prendendo la testa della classifica generale del circuito, l’equipaggio dell’Audi Italia Sailing Team si è quindi dovuto accontentare della sesta posizione. Un risultato comunque positivo, che ripaga il team per gli sforzi profusi in vista di questa frazione caratterizzata da condizioni di vento leggerissimo e instabile e che viene così commentato da Riccardo Simoneschi: “Salutiamo Portoferraio soddisfatti per come sono andate le cose e per i progressi registrati. Peccato per l’instabilità del vento che, con i suoi salti, ha contribuito a determinare i risultati di qualche prova: nel corso della seconda regata, ad esempio, siamo scivolati nel giro di pochi minuti dal primo al tredicesimo posto a causa di un’oscillazione della brezza di diverse decine di gradi. Sono cose che succedono quando si va per mare a fare regate”.

Dal punto di vista tecnico, invece, quanto visto a Portoferraio ha soddisfatto il leader dell’Audi Italia Sailing Team che puntualizza: “Ci manca ancora qualcosa dal punto di vista della velocità, ma abbiamo capito su quali tasti agire per far fronte al problema. Sono invece molto soddisfatto del team che ancora una volta ha lavorato benissimo, dimostrando di essere uno dei più competitivi della flotta”.

In occasione della tappa ospitata dalla Lega Navale Italiana di Portoferraio, a bordo di Audi Ultra Giacomel hanno regatato Mauro Mocchegiani (timoniere), Branko Brcin (tattico), Riccardo Simoneschi (randista), Vittorio Rosso (trimmer), Paolo Mangialardo (trimmer), Massimo Gherarducci (drizzista), Simone Mocchegiani (aiuto prodiere) e Lucia Giorgetti (prodiere). In chiave Melges 32 la stagione dell’Audi Italia Sailing Team proseguirà con la partecipazione alle restanti frazioni delle Audi Sailing Series: Torbole (12-14 luglio) e Porto Rotondo (18-22 settembre), evento valido anche come Campionato del Mondo.

Prima della trasferta gardesana, il sailing team guidato da Riccardo Simoneschi sarà di scena a Kiel dove, tra il 22 e il 26 giugno, prenderà parte alla seconda tappa della Melges 24 European Sailing Series, circuito del quale ha vinto la frazione d’esordio disputata sul Lago Balaton: “Sono impaziente all’idea di tornare a regatare sul Melges 24 in un evento come la Kiel Week: il campo di regata è difficile da interpretare e le condizioni sono spesso al limite. Nonostante ciò, e nonostante una flotta particolarmente numerosa, lo scorso anno abbiamo fatto l’en-plein vincendo tutte le prove disputate: ci piacerebbe ripetere l’impresa, ma ogni evento fa storia a sé e i precedenti lasciano il tempo che trovano”.

L’Audi Italia Sailing Team è impegnato anche nell’ambito della classe Audi Melges 20 che nel corso del prossimo week end sarà di scena a Portoferraio. Tra i piccoli di casa Melges, il team griffato Audi è quello composto da Marco Perazzo, Enrico Fonda e Renato Vallivero: “Speriamo che la trasferta elbana li veda protagonisti: nel corso delle prime uscite sono stati un po’ opachi, ma sono velisti di talento e hanno le carte in regola per fare bene”.

Share