Ferretti 90% del budget 2011 coperto

Dopo anni difficili ed una profonda ristrutturazione il Gruppo Ferretti è di nuovo ottimista grazie ai buoni risultati di vendita dell’anno in corso. Lamberto Tacoli, presidente di Crn e chief sales officer del Gruppo Ferretti, è soddisfatto dei dati che il Gruppo sta registrato negli ultimi mesi. A due mesi dalla chiusura dell’anno, ricordiamo per i cantieri nautici l’anno fiscale si chiude il 31 agosto, il 90% del budget è stato raggiunto, questo dato si traduce in 200 milioni di euro di contratti firmati da settembre 2010. 21 sono le imbarcazioni in costruzione, di queste quattro saranno consegnate nel 2011 e altre 5  entro 2014. Circa 80 i milioni di euro investiti in Italia in infrastrutture per produrre megayacht fino a 80 metri, altri 60 milioni sono stati impiegati per gli stabilimenti in Brasile, uno dei mercato su cui il Gruppo ha strategicamente puntato molto, in ottica di crescita futura.
Se queste sono le prospettive la prossima stagione dei saloni di Cannes, Monaco, Genova, quest’anno dovrebbe portare nuovo ottimismo al settore.
Share