Gargnano sempre sulla cresta dell’onda

I primi successi tricolori, il ricco programma organizzativo del mese di maggio con il Campionato d’Europa per i velisti disabili motori. Al via 40 equipaggi di 10 Nazioni. Un vero test mondiale per skipper ed attrezzature. Trofeo Danesi e Gentlemen’s Cup nel circuito “Il Sole Mio Energy Point Cup”. Settimana di Pasqua, tempo di un primo pariziale bilancio per la vela del Garda, in particolare per il Circolo Vela Gargnano che per tutto il mese di maggio proporrà una serie importante di appuntamenti agonistici. “Vorrei iniziare con il ringraziare i nostri  atleti che hanno già ottenuto risultati importanti su tutti i campi di gara – dice Lorenzo Rizzardi, presidente del  CV Gargnano – tra i successi ricordo il primo titolo tricolore della stagione, meritato nella classe Melges 24 dalla famiglia Cavallini, freschi campioni d’Italia nella categoria Corinthians, i non professionisti di questo importante monotipo; i piazzamenti meritati da altri atleti nella classifica assoluta con il 5° posto di Carlo Fracassoli.

La famiglia Bovolato ha iniziato bene nella flotta dell’Asso 99 conquistando già varie vittorie, come Antonio Scialpi nella classe Protagonist. Non posso non citare i giovanissimi dell’Optimist e i giovani che gareggiano nelle due squadre di 4.20 e Laser della Associazione tra i Circoli per la promozione della vela. Con grande piacere voglio poi ricordare il varo della nuova Stravaganza del nostro socio Domenico Bruzzi, primo esempio europeo di una barca con la Flying keel, che speriamo possa essere protagonista di primo piano di Gorla e Centomiglia, dove sarà da seguire, con grande passione, la gara di Grifo, a 30 esatti anni dal suo esordio, l’evoluzione che il lago e la nostra Centomiglia hanno sempre saputo proporre e che tutto il mondo velico ci riconosce ”.  Il maggio del Circolo Vela Gargnano sarà ricco di appuntamenti. Il primo giorno del mese quasi 100 giovanissimi saranno al via del trofeo Antonio Danesi per la classe Optimist. Nel week end del 21-22 maggio si correrà la tradizionale “Gentlemen’s Cup”, dove sono attesi dai 70 agli 80 monotipi con i rispettivi timonieri-armatori (circa 400 persone in gara). Le due regate di Danesi e Gentlemen faranno parte del circuito “Il Sole Mio Energy Point Cup”. Dal 24 al 29 maggio si correrà il Campionato d’Europa dei velisti con disabilità motorie, evento che succede al primo Mondiale di vela per i non vedenti con la formula di Homerus. All’Europeo saranno in gara 40 equipaggi di 10 nazioni.
 
Per l’occasione sarà utilizzato il nuovo approdo allo “ScivolOne-Diamante” al porto nuovo del Circolo Vela a Marina di Bogliaco 2000. Le regate saranno co organizzate dal Cv Gargnano e da Hyk Onlus. Godranno del patrocinio della Federvela Mondiale Disabili (IFDS), 14° Zona di Federvela, Consiglio Regionale della Lombardia, Presidenza della Provincia di Brescia, Consigliera provinciale di Parità, Aod (Azienda Ospedaliera di Desenzano del Garda), “Archè” di Trento; i “Partners Gold e Silver” con la “Fondazione Asm di Brescia” (Gruppo A2A) e la Isomet, i Suppliers Pastificio Avesani, Garda Solar, Marina di Bogliaco 2000, Il Sole Mio Energy Point; i Partner tecnologici e dei media con “Grooves”  e “Media Entertainement” (che hanno curato la canzone ufficiale “Goccia di mare” di Ivana Spagna), Numerica Brescia,   Superpartes Innovation Campus Brescia, Sky 820-Made in Italy e 830-Viva l’Italia Channel-Clandesteam Media; il Partner logistico Consorzio Riviera dei Limoni e dei Castelli. Social Partner sarà CROCE ROSSA ITALIANA  grazie alla delegazione provinciale di Brescia.
Share