Gran figura della Comar a Montecarlo

Libertine vince la Palermo-Montecarlo. Il Comet 45 è 1° in classifica ORC e IRC. “E’ stata una regata abbastanza faticosa per i venti leggeri che l’hanno dominata. Fondamentale il passaggio nel canale di Sardegna , dove ha pagato entrare nel canale, così come quello davanti a Bonifacio “  sono le parole di Gabriele Bruni che ha coordinato la partecipazione alla Palermo-Montecarlo scegliendo il Comet 45 Libertine di Marco Paolucci scegliendola per regatare
con il guidone del Circolo Lauria e portare il titolo a Palermo. “E’ stato un mix vincente – continua Bruni – che sono fiero di aver condotto alla vittoria: ho scelto questa barca perché è il giusto compromesso tra velocità e rating ed è ideale anche per questo tipo di regate. Poi l’equipaggio skipperato da me e con Mario Noto  in alternanza con me al timone, ha fatto il resto. Ottimo il rapporto con l’armatore, Marco Paolucci, con il quale  fin da subito ci siamo trovati per obiettivi e strategie” E’ davvero una bella vittoria che siamo fieri di aver conquistato per il Circolo Lauria.

Arrivato quarto il tempo reale Libertine ha vinto la Palermo – Montecarlo in entrambe le classifiche IRC e ORC. Ancora un importante vittoria per Marco Paolucci che si aggiudica il Trofeo Angelo Randazzo ,Challenge Perpetuo, che si unisce alla vittoria della Giraglia Rolex Cup nel 2008. Un altro importante titolo si aggiunge al palmares di Libertine dopo il titolo di Campione del Mondo ORC vinto ad Atene nel 2008, il titolo di Campione Italiano di Vela d’Altura ORC nel 2008 a Punta Ala , la Rolex Capri Sailing Week nel 2007 e 2008 per citare le vittorie più importanti. *

Grande soddisfazione quindi per Marco Paolucci, Gabriele-Ganga- Bruni e tutto l’equipaggio nel ricevere il premio nella sede dello Yacht Club di Monaco dal segretario generale  Bernard D’Alessandri , dal presidente del Circolo della Vela Sicilia Agostino Randazzo e dal Presidente della Provincia Regionale di Palermo Giovanni Avanti.

Share