La nautica riparte dalle Marche?

Ad Ancona è nato il Cantiere delle Marche, una nuova realtà per la nautica da diporto italiana produttore di Yacht dislocanti in acciaio ed alluminio, ottimo segno per il mercato. Il Cantiere delle produrrà Yacht dai 21 ai 40 metri, con l’obiettivo di costruire piccole navi fatte per navigare in sicurezza e durare nel tempo. Il Cantiere intende differenziarsi, affrontando la sfida della difficile congiuntura economica e del radicale ritorno del mercato ai valori fondamentali dello Yachting, sul piano dei contenuti: puntando sulla grande qualità e unicità delle proprie realizzazioni, prodotte in un ristretto numero di unità per ciascun modello e tutte contraddistinte dalla denominazione DARWIN CLASS.

Già tre i progetti per il  Cantiere, due 86 piedi ed un 82 piedi (a propulsione ibrida) sono infatti già in costruzione e saranno consegnati agli armatori tra il 2011 e la primavera 2012.

A guidare la nuova realtà Ennio Cecchini, CEO, che ha scelto nel suo team Vasco Buonpensiere, direttore Sales & Marketing proveniente da 6 anni nel ruolo Direttore Commerciale e Brand Manager per Custom Line e CRN – Gruppo Ferretti.

Share