L’imbarcazione dell’Unione Europea

Esimit Europa, l’imbarcazione simbolo dell’Unione Europea. Nato da un’idea dello sloveno Igor Simčič, lo scafo di 30 metri, sponsorizzato e supportato da numerose istituzioni europee, è una delle imbarcazioni più veloci del mondo. Tra l’equipaggio spicca la presenza di atleti olimpici e campioni di livello mondiale
La nuova imbarcazione a vela Esimit Europa 2 verrà presentata al pubblico mondiale in occasione della cerimonia di battesimo che si terrà a Cannes il 10 giugno 2010. Con il sostegno di José Manuel Barroso, Presidente della Commissione Europea, e di numerose altre istituzioni europee, questo gigante di 30 metri sarà il portacolori d’Europa sui più prestigiosi campi di regata. Il progetto Esimit Europa, un esempio di come è possibile andare oltre i confini creando nuovi legami internazionali,  ha assunto una dimensione completamente diversa grazie a un equipaggio stellare e al supporto di European Energy, un potente movimento online che ha per obiettivo il miglioramento della qualità della vita in Europa.

“Con una delle imbarcazioni a vela più sofisticate a livello mondiale e un equipaggio eccellente che include molti atleti olimpici e campioni del mondo, non possiamo che puntare a vincere le più prestigiose regate d’Europa” ha dichiarato Ivan Simčič, Project manager di Esimit Europa e ideatore dell’iniziativa. “Questo, tuttavia, è solo un tassello del più complesso mosaico che costituisce il nostro progetto” aggiunge Simčič. “Nutriamo la speranza che la nostra barca possa entusiasmare tutti i cittadini europei e promuovere il dialogo e la cooperazione. Allo stesso tempo, il nostro scafo farà da ambasciatore del movimento ambientalista online European Energy, contribuendo a focalizzare maggiormente l’attenzione delle persone sulla necessità di usare le proprie energie in azioni che possano rendere migliore la nostra vita in futuro”.  

Igor Simčič è convinto che nel mondo della vela la competizione non sia tutto: le imbarcazioni possono infatti rappresentare singoli continenti e paesi, mettendoli in contatto e contribuendo a creare un futuro migliore. Nel 1995, con l’aiuto e il supporto delle municipalità della città slovena di Nova Gorica, dove Igor viveva, e della città italiana di Gorizia, dove lavorava, ha lanciato il progetto internazionale Esimit Gorizia & Nova Gorica. Esimit ha rappresentato, fin dall’inizio, il simbolo di un’amicizia capace di oltrepassare i confini e di raggiungere gradualmente una portata sempre più europea.
                                                         
La forza dell’iniziativa, cresciuta sia per merito degli straordinari risultati ottenuti in importanti regate europee, sia grazie al sostegno di numerosi fan, ha fatto si che nel 2001 altri paesi del vecchio continente entrassero a far parte del progetto Esimit. Ciò ha permesso all’imbarcazione di 19 metri di ottenere, nel 2002, il supporto ufficiale del Parlamento Europeo e, dal 2004, di gareggiare sotto l’egida della bandiera dell’Unione Europea, diventandone un vero e proprio simbolo.

La realizzazione del progetto è stata possibile grazie anche alle sponsorizzazioni di Gazprom, azienda leader del settore energetico, e di Medot, brand di spumanti esclusivi. Fornitore ufficiale per l’equipaggiamento del team è invece Slam.

 

Share