Marina di Varazze, innovazione e eventi di qualità nella strategia 2013.

Marina di Varazze, dopo aver chiuso positivamente la scorsa stagione, sfida la crisi e si presenta con molte novità e rinnovati impegni per tutto il 2013: dai progetti nazionali ed internazionali alla collaborazione con Legambiente. In occasione dell’incontro con la stampa previsto quest’oggi alle ore 11, Marina di Varazze rilancia la propria offerta per il 2013 come risposta propositiva alla crisi del settore. La scelta operata dal vertice è continuare ad investire sia sul Cliente, potenziando la qualità dell’offerta, sia sull’ambiente, con nuove iniziative sostenibili sul territorio lavorando in sinergia con il Comune, le Associazioni e gli Enti locali.

“Quest’anno – ha dichiarato Giorgio Casareto, Direttore di Marina di Varazze – puntiamo su un’evoluzione a lungo termine per captare elementi di positività e stabilità. Per il 2013 è prevista una tariffazione settennale, che rappresenta un’opportunità di valore per fidelizzare il Cliente. Inoltre –  ha sottolineato Casareto – proporremo eventi ed iniziative nel segno della qualità, come nel dna della Marina, che culmineranno nel Capodanno”.

Dopo il rinnovo della Bandiera Blu e della Certificazione ISO 14001, la Marina compie un ulteriore passo avanti nella propria politica ambientale e di responsabilità sociale d’impresa attivando un’importante partnership con Legambiente e una collaborazione con la Ecology Service Communication. La Marina sarà parte integrante di “Riciclaestate”,  un progetto di sensibilizzazione ambientale che permetterà ai diportisti di  effettuare la raccolta differenziata grazie alle quattro nuove isole ecologiche presenti nel Porto dotate di nuovi contenitori prodotti dalla società ESC, il cui design prende spunto dalle maniche a vento navali, in materiale riciclato e 100 per cento made in Italy.

“La scelta fatta dalla Marina di Varazze – ha affermato Santo Grammatico, Presidente di Legambiente Liguria -, è un importante passo nel percorso verso una sostenibilità ambientale sempre più ampia, che dimostra l’importante ruolo che il privato può giocare nella tutela dell’ambiente. Crediamo possa essere un precedente interessante – ha sottolineato Grammatico – per tutte quelle aziende che, sul nostro territorio, scelgono di anteporre al proprio interesse particolare un’idea di sviluppo sostenibile”.

Il 2013 sarà all’insegna dell’innovazione presente anche negli strumenti di comunicazione con una Marina più interattiva che lancia oggi la nuova piattaforma web (www.marinadivarazze.it),  a breve disponibile anche in lingua russa. Il nuovo sito si rivolge sia ai diportisti che agli ospiti, è integrato con i social, aggiornato, dinamico, ma soprattutto è dotato di una mappa in 3D che permette di localizzare con precisione tutti i locali e gli eventi. A breve la Marina sarà anche a portata di smartphone grazie all’App per Andorid e iOS.

Oltre agli sconti e ai privilegi in selezionate e ricercate strutture nazionali riservati ai possessori della “FIDELITY CARD”, la Marina investe in iniziative e promozioni in collaborazione con l’Associazione Commercianti (ASCOM), l’Associazione Albergatori e gli esercenti del porto. Tra le proposte l’offerta “last minute”: uno sconto sul pernottamento nelle strutture alberghiere aderenti all’iniziativa dedicata a chi si attarda nei locali del porto.

La Marina quest’anno proseguirà una tradizione varazzina iniziata negli anni ’90 da Bruna Magi, ideatrice e conduttrice,  e farà da cornice a tre appuntamenti del  “Caffè delle donne”: una serie di incontri aperti a tutti in cui ospiti illustri si confronteranno sull’universo femminile.

Il DIARIO DI BORDO 2013 dà il via a numerose esibizioni, di alto livello e a ingresso libero,  che vivacizzeranno il porto con concerti, doppie serate e ben due minifestival. Dall’esibizione della Premiata Forneria Marconi, che riproporrà dal vivo melodie e arrangiamenti del tour che fece con De Andrè nel 1979, all’attesissima performance del più grande cantautore italiano degli ultimi anni, Max Gazzè. Non solo concerti in banchina ma anche cabaret d’autore con Beppe Braida, che porterà in scena “Scusate il disagio”, e con gli Oblivion, che stupiranno con acrobazie musicali e con tempi comici di altissima classe.

Lungo la banchina sarà allestita fino ad ottobre la mostra fotografica “Scatti d’autore in Marina, immagini musicali dal 2008 ad oggi”: cinquantadue pannelli che ripercorrono la storia musicale e artistica della Marina e ritraggono gli artisti impegnati nelle loro performance e concerti nel porto.

Anche la stagione autunnale in Marina sarà foriera di manifestazioni sportive nazionali e internazionali e precederà una chiusura  d’anno “con il botto” con l’organizzazione del Capodanno, un evento che ha riscosso nel 2012 un grande successo di pubblico.

Share