SCOR per il mondiale ORC

Lo yacht club di Fuxia Challenge ospita il mondiale ORD. Infatti da lunedì 20 a sabato 25 giugno le acque di Cres in Croazia saranno animate dalle 125 imbarcazioni iscritte al Campionato del Mondo ORC International 2011, organizzato dall’Offshore Racing Congress  (ORC)  e  dal  Sailing Club  (SCOR) . Si tratta dell’unico Campionato del Mondo di vela d’altura riconosciuto ufficialmente dall’International  Sail Federation   (ISAF) e ogni anno vede sui campi di regata le barche a vela più competitive. Il programma delle regate prevede lunedì- regate tecniche a bastone (Bolina-Poppa) marted’ partenza per la regata lunga che terminerà nella giornata di mercoledì, giovedì, venerdì e sabato regate tecniche sulle boe. Sono previste nove regate: sette bastoni bolina-poppa e una regata lunga che varrà come due prove. Sarà ammesso uno scarto se effettuate tutte le nove prove. Il campionato sarà valido se saranno completate quattro regate bolina –poppa e una regata lunga o almeno tre regate bastone e due regate d’altura.

Dei 125 iscritti ben 77 sono barche italiane e tra queste le agguerrite  MAN di Roberto di Bartolomeo che, con Tommaso Chieffi alla tattica ed Enrico Zennaro al timone dal 2005 ad oggi è salito 11 volte sul gradino più alto del podio in occasione di eventi internazionali, Alvarosky  GS40 dell’armatore timoniere Francesco Siculiana che, con il suo equipaggio interamente Corinthian punta dritto alla conquista del titolo in questa classe. Per la prima volta un Team del Circolo Canottieri Aniene sfida le acque internazionali e si presenta a Cres con il TP52 Aniene 1° Classe con Gabriele Benussi e Michele Paoletti con i soci del  club.Sull’NM 38 Scugnizza, di Enzo De Blasi,dominatore incontrastato di tutte le regate del Golfo di Napoli,  troviamo il fuoriclasse Paolo Cian, mentre a dargli filo da torcere ci saranno il Comet 38 Betta Splendens di Orazio Olivo e il Comet 38 Scricca di Gianfranco Cioce con Daniele di Tullio alla tattica, che dal secondo posto all’Europeo ORC 2010 alla conquista del titolo di Campione Italiano Assoluto di Vela d’Altura 2010 non hanno perso un podio.

 

Altro avversario temibile l’NM38 Rewind Energy Resources di Claudio Paesani, Armatore dell’anno Uvai in carica, che avrà al timone Paolo Lacerra e alla tattica Paolo Montefusco. Altair3, l’Adriasail 50 di Sandro Paniccia, secondo classificato nella 151 miglia, 1° in ORC al Gavitello d’Argento  che avrà a bordo l’america’s cupper Lars Borgstrom, il First 40.7 Jasmine di Paolo Zoppi, si è aggiudicata la Middle Adriatic Offshore Cup per aver vinto tre volte consecutivamente la regata, l’X35 Next Team di Filippo Tognana che, con Marco Tappetto a bordo, da aprile ad oggi ha conquistato il secondo posto nel Campionato Primaverile di Chioggia e il secondo a Venezia nelle regate di qualificazione per il Campionato Italiano. Molto interessante la partecipazione di Piero Paniccia con Calipso IV, il Cookson 50 che ha al suo attivo un 7°overall nella Barcolana 2007, il record di percorrenza della 500×2 nel 2008, Jonathan II, il Beneteau 36.7 del Jonathan Sailing team che in tutte le regate più impegnative tra Pescara e Ancona, negli ultini 8 mesi, non è mai sceso oltre il secondo posto.  Jonathan VII , Comet 41s di Luigi Tosi, con Dodo Gorla al timone è reduce dal secondo posto nel campionato invernale di Chioggia, men sull’X37 Gecko di Francesco Martina, hanno lavorato molto per ottimizzare la barca che ha già al suo attivo la vittoria overall della Venice on Sail 2011. Dal 2003 ha collezionato una serie di brillanti risultati il GS 40 r Vahinè 5 che si presenta a Cherso con l’obiettivo di tenere alta l’immagine positiva di questo team.  Sempre sul podio anche l’X332 Dieci x 10 che corre con i colori della Società Velica Oscar Cosulich di Monfalcone, che dal 2008 ha inanellato una serie di piazzamenti, mai sotto il terzo posto. Tra le barche sotto i riflettori anche Quantun V34, frutto della collaborazione tra Paolo Donadon e Maurizio Cossutti, che si è affermato nel Trofeo Città di Monfalcone 2010 e in molte altre regate. Un altro GS 40 r che si è imposto per la vittoria de Campionato Primavela di Caorle è Despeinada skipperata da Claudio Sernagiotto. Dalla Sardegna  Gioben’s detentrice del Trofeo delle due Nazioni dedicato a Sergio Masserotti  per le prestazioni nella Crathago Dilecta Est e nella  Tunisine Sailing Week.

L’ ORCi World Championship  2011 ha i  Patrocini di Town of Cres,  City of Rijeka, Primorsko-goranska County,  Town of Cres Tourist Association, della Port Authority of Cres. Sponsor dell’evento: ACI Marina, Salona Yachts, Maestral, Lenco, North Sails, Ventex, Erste Bank, Restaurant Marina ACI, Weather Routing Inc., Camp Kovacine, Hotel Kimen, Yacht Pool and Apartmani Cres.

Media Partner dell’evento: Sportska, RI TV, Radio Rijeka, Radio Mali Losinj, Otocki vjesnik, Nautica-portal.com, and Rijeka Klik.

Share