https://thejrns.org/slot-gacor/https://ijohmn.com/public/slot-gacor/https://www.kuhoo.com/wp-content/uploads/slot-deposit-dana/http://clc.cet.edu/judi-bola/https://ijorces.org/slot-gacor/https://virtusclean.com/slot-online/https://modernacademy-journal.synceg.net/slot-gacor/https://rumosdainformacao.ivc.br/5unsur3/https://cosy.univrab.ac.id/slot-online/https://staialakbarsurabaya.ac.id/slot-online/https://krti.unesa.ac.id/slot-deposit-pulsa/http://jurnal.umsu.ac.id/public/http://jurnal.univrab.ac.id/slot-gacor/https://fbs.unj.ac.id/wp-content/slot-gacor/https://jurnal.ikipjember.ac.id/slot-online/https://itbk.ac.id/slot-online/https://pusbangpmpp.lppmp.untad.ac.id/judi-online/https://apache1.untad.ac.id/slot-gacor/https://revistadeodontologia.facpp.edu.br/public/slot-gacor/https://puskesmaspenerokan.batangharikab.go.id/slot-gacor/https://tangguh.batangharikab.go.id/slot-online/https://terang.batangharikab.go.id/slot88/https://umu.edu.lr/togel-online/https://irvingroup.com/sbobet/ Turnover nei Melges20 a Lerici | Sailbiz

Turnover nei Melges20 a Lerici

  La prima tappa dell’Audi Melges 20 Sailing Serie porta stravolgimenti al vertice della graduatoria generale ad ogni boa e con tre equipaggi racchiusi in soli tre punti al termine del fine settimana di regata.
Al gong finale esulta Turnover, lo scafo dell’Amante Sailing Team, armato da Renato Vallivero con Marco Perazzo al timone (coadiuvato da Stefano Orlandi alla tattica) autore di un perfetto crescendo di prestazioni e risultati fino a invertire il pronostico di questa mattina che lo vedeva scattare dalle retrovie. Turnover scarta l’opaca prova di ieri (18) stampando quest’oggi sul campo di regata di Lerici una progressione vincente con un quinto, un terzo ed un primo nella prova conclusiva di giornata.

Alle spalle di Turnover succede di tutto con Hulk di Stefano Di Properzio (Lorenzo Bressani alla tattica) accreditato del successo dopo due eccellenti secondi posti, ma incappato inaspettatamente in due parziali (17 e 10) che non gli permettono di andare oltre al quarto posto. Chi resiste davanti invece è la matricola Reggini Sailing Team di Francesco Farneti con Branko Brcin che sfiora il colpaccio al proprio esordio nella flotta Audi Melges 20 e relega a sua volta sul terzo gradino del podio, a pari punteggio, uno dei candidati al successo finale, il Notaro Team di Luca Domenici e Andrea Casale. Il Reggini Sailing Team entra dunque da subito nel novero dei big, mentre da parte del Notaro Team impressiona la costanza di rendimento ad altissimo livello (mai oltre il quarto posto), elemento da non trascurare in ottica campionato.

Il quintetto di testa è completato da Calvi Network di Carlo Alberini (con Gabriele Benussi al fianco) già a proprio agio al timone dell’Audi Melges 20 che chiude a pari punti con Hulk, la cui velocità di passo nella flotta è sin d’ora un punto di riferimento per tutti.

Appena fuori dai cinque Value Team, il campione in carica, che in questa due giorni alterna prestazioni di altissimo valore (come il recupero di ieri dall’ultimo posto al nono, o come la vittoria nella prima prova odierna con distacco abissale) ad amnesie non abituali per il granitico team di Benedetto Giallongo.

Le regate dell’Audi Sailing Series ritornano tra due settimane con la tappa n. 2 riservata alla classe Melges 32, in programma sul campo di regata di Scarlino.

Classifica generale finale della prima tappa dell’Audi Melges 20 Sailing Series 2010

1- Turnover (Perazzo / Orlandi) (18),5,3,1: pt. 9
2- Reggini Sailing Team (Farneti / Brcin) 1,(12,2),1,8: pt.10
3- Notaro Team (Domenici / Casale) 3,3,4,4: pt.10
4- Hulk (Di Properzio / Bressani) 2,2,(17),10: pt.14
5- Calvi Network (Alberini / Benussi) 5,4,5,(5): pt. 14
6- Value Team (Giallongo / Fonda) 9,1,6,(17): pt. 16
7- Sei Tu 20 (Morina / Bolzan) 4,(13),7,7: pt. 18
8- 3menda (Albano / Desiderato) (11),9,9,2: pt.20
9- Cheyenne (Strocchi / Rocha) 4,(13),7,7: pt. 23
10- Thule (Rubbini / M.Ivaldi) 8,(15),13,6: pt. 27

seguono 16 equipaggi

Share