Yacht Hospital, quando l’ingegno italiano diventa world wide

Il medico via mare: nasce la barca ospedale che potrebbe salvare vittime di disastri naturali. Abbiamo tutti sentito parlare dei dottori volanti – ora potremmo presto avere quelli galleggianti, grazie ai medici di una nave ospedale il progetto della quale è stato sviluppato da uno yacht designer italiano. Il prestigiosissimo Daily Mail, quotidiano inglese gli ha dedicato un servizio intero. Marino Alfani, 29 anni, cominciò a pensare a questa idea dopo aver parlato con il suo amico d’infanzia, medico, appena tornato da una missione medica in Africa. Marino si rese conto che una barca ospedale potrebbe essere molto utile per le persone dalle zone costiere che non hanno ospedali oppure li hanno mal equipaggiati e potrebbe anche rispondere alle emergenze in mare, come per esempio durante il recente naufragio della Costa Concordia. L’idea potrebbe essere molto utile per dare sollievo alle vittime come nel caso delle catastrofi naturali, per esempio lo tsunami del 2004, che spazzò via intere reti stradali.

Marino Alfani ha progettato così un catamarano che sarebbe dotato di zone ambulatorio, laboratorio per esami medici, sale operatorie, sale di recupero e una camera iperbarica (per la terapia di ossigeno). Ci sarebbe un piccolo eliporto sul ponte e un garage accessibile da poppa per ospitare anche un’ambulanza.La yacht così concepito potrebbe accogliere tre membri dell’equipaggio, nove medici e infermieri e potrebbe trattare 50 persone al giorno – che sarebbe 1.500 al mese. A questo si aggiunge che essendo un catamarano potrebbe avvicinarsi a riva senza problemi.

Parlando con L’Eco Di Bergamo, il designer Alfani ha detto: “La terra è circondata da acqua ed è impensabile che non esiste uno strumento che permette di pronto soccorso immediato in mare”. Lo yacht è stato modellato sul pronto soccorso dell’ospedale di Bergamo in Italia, realizzata in lega di alluminio dovrebbe misurare 115 piedi di lunghezza 15 di larghezza e 8 in altezza. Sarebbe azionata da due motori elettrici diesel 1200 cavalli  e potrebbe viaggiare a una velocità massima di 10knots. La barca avrebbe una capacità di 50.000 litri di carburante.

Marino Alfani ha una laurea in architettura al Politecnico di Milano, nonché un Master in Yacht Design e ora ha il suo studio dove sta sviluppando il disegno della barca.

Il concetto di barca ospedale ha recentemente vinto un premio al Millenium Yacht Design Award.

 

Share