yachtclumonaco.jpg

Credit Suisse ancora Title sponsor della Primo Cup

 Importanti partner per la regata monegasca che come da tradizione apre la stagione velica in Mediterraneo.

Creditte Suisse, Salm, Hoblot sono i principali partner dell’evento che trameno di una settimana, vedrà competere più di 1000 concorrenti, professionisti,marinai agguerriti o semplici amatori, ripartiti su 13 classi di imbarcazioni,e rappresentanti una ventina di nazioni, nel Principato di Monaco,per aprire la stagione delle regate internazionali.

 Leclassi selezionate: Dragon, Melges 20, Smeralda 888, Esse 850, Melges 24,Surprise, H22, Laser SB3, Melges 32, Mumm 30, J/24, Platu 25 e Longtze Premier,con, inoltre, nel secondo week-end dei GP 42.Questa sarà la 25^ edizione, avvenimento che riveste un carattere particolare per lo Yacht Club de Monaco.«il 2009 è l’anno della commemorazione dei 25 anni di presidenza S.A.S. ilPrincipe Alberto II e quello della 25^ edizione della Primo Cup – TrophéeCredit Suisse. Dalla sua nomina, avvenuta nbell’aprile 1984 per mano delPrincipe Rainieri III, S.A.S le Principe Alberto II, profondamente impegnatonella vita del Club, ha immediatamento voluto sviluppare l’aspetto sportivodello YCM, rinforzando le strutture di formazione dei giovani regatanti, sia alivelo della vela leggera e sia creando delle nuove manifestazioni di carattereinternazionale. Ed è così che fin dal primo anno della sua presidenza, nel1985, viene lanciata la Primo Cup », commenta Bernard d’Alessandri, SegretarioGenerale dello Yacht Club de Monaco.Inoltre,quest’anno, regateranno per la prima volta le Longtze Premier oltre che i GP42 ; la Primo Cup e il Principato sono il palcoscenico ineguagliabile delloYachting mondiale ».

 Adessoche Eri, società ledare nella progettazione di softwere bancari e partenairedegli equipaggi Olimpici nei Mumm 30 e nei Surprise, ha rafforzato la suapartecipazione quest’anno, al fianco di Credit Suisse e di Slam, il successodella prova monegasca si bassa anche sull’elevata importanza e qualità deipremi finali.

Organizzatisotto la presidenza di S.A.S. il Principe Alberto II, i primi tre equipaggi diciascuna serie si vedranno consegnare individualmente una serie completad’abbigliamento Slam della linea Advanced Technology Sportswear. Un cronografoHublot sarà egualmente offerto ai due armatori rispettivamente vincitori neiDragon e nella serie che conterà il maggior numero di partecipanti durante ilsecondo week-end. Solo allora, un lingotto d’oro, stimato in più di 2.000 euro,sarà messo in gioco dal Credit Suisse (Monaco), durante il tradizionale tiro asorte.

Share