Fuoribordo Suzuki DF30A nero

Fuoribordo Suzuki, con il DF30A la produzione tocca il milione

Buone notizie per i fuoribordo Suzuki. Il Suzuki DF30A nella classica livrea nera, “Nebular Black”, è il milionesimo fuoribordo prodotto da Thai Suzuki Motor, consociata thailandese di Suzuki Motor Corporation, la cui sede produttiva si trova a Pathum Thani, Thanyaburi District, non lontana dalla capitale Bangkok.

Fuoribordo Suzuki, l’andamento delle vendite 

Ma qual è l’andamento delle vendite dei fuoribordo Suzuki? In base ai risultati rilevati a fine settembre, nei primi nove mesi del 2020 le performance di Suzuki Motor Corporation nel settore fuoribordo sono aumentate costantemente del 9% su base annua. Nel dettaglio, i modelli di media e grande potenza (motori quattro tempi da 40 a 350HP) – prodotti nello stabilimento di Kosai, in Giappone – hanno visto crescere le vendite del 12%; le vendite dei fuoribordo più piccoli, quelli prodotti da Thai Suzuki, sono cresciute del 7%.

E’ interessante notare poi che, se l’esercizio fiscale 2019 del Gruppo Suzuki si è chiuso in calo, l’unico segmento a risultare in crescita è stato quello marine. Per quanto riguarda nel dettaglio il calo di fatturato relativo all’esercizio 2019, gli elementi che hanno inciso sono stati soprattutto la tardiva ripresa nel mercato automobilistico indiano, l’impatto dei tassi di cambio della valuta estera e gli effetti a fine anno fiscale provocati dal diffondersi del coronavirus. Nello specifico, il fatturato netto consolidato è diminuito di 383,1 miliardi di yen (3,2 miliardi di euro) (-9,9%) attestandosi a 3.488,4 miliardi di yen (29,6 miliardi di euro). Il fatturato del segmento marine invece è aumentato di 4,5 miliardi di yen, pari a 38,1 milioni di euro (+5,4%). Nello specifico, le vendite nette sono aumentate di 4,5 miliardi di yen (5,4%) a 88,4 miliardi di yen su base annua, a incidere l’aumento delle vendite di motori fuoribordo in Europa.

Fuoribordo Suzuki, l’avvio della produzione

Con il fuoribordo Suzuki DF30A la Thai Suzuki Motor contribuisce al successo del costruttore giapponese in ambito marine. E’ nel 1999 che è partita la produzione di fuoribordo. Ma la storia della Thai Suzuki Motor è iniziata prima, nel 1968. E’ in quell’anno, infatti, che l’apertura della factory thailandese, la prima di Suzuki fuori dal Giappone, è rientrata nelle strategie di Suzuki Motor Corporation per approvvigionare motociclette nel mercato locale.

Thai Suzuki Motor

Thai Suzuki Motor

E le motociclette continuano a essere fabbricate dalla Thai Suzuki Motor, ma ad esse con il tempo si sono affiancati i fuoribordo Suzuki. Nello specifico, oggi la Thai Suzuki Motor produce 17 modelli di fuoribordo Suzuki senza patente, di questi 5 sono due tempi, a partire da 9,9 fino a 40 HP, e 12 sono quattro tempi, compresi fra 2 e 30 HP, destinati al mercato mondiale, Giappone compreso.

Tender Suzuki con fuoribordo Suzuki DF6A bianco

Tender Suzuki con fuoribordo Suzuki DF6A bianco