La Coppa delle Nazioni, la Coppa dell’Ammiraglio

In occasione del prossimo appuntamento l’11 giugno a La Spezia per il prestigioso Challenge Luigi Durand de La Penne la Marina Militare Italiana co-organizzatore dell’evento metterà in palio la COPPA DELL’AMMIRAGLIO Una sorta di Admiral’s Cup per yacht d’epoca. Una regata a squadre di yacht d’Epoca e Classici.
La Coppa, messa in palio dalla Marina Militare italiana, sarà disputata nell’ambito delle prove del Challenge Durand de la Penne, con esclusione della regata d’altura La Spezia-Marciana Marina.

Le squadre, designate dalle Associazioni Nazionali, dovranno essere costituite da tre yachts ciascuna: uno d’epoca ad armo aurico, uno d’epoca ad armo bermudiano e uno classico. Ognuno dei tre yachts potrà averne uno di riserva, ma se sarà sostituito in una prova, non potrà più tornare a competere per la Coppa dell’Ammiraglio, anche se potrà riprendere a partecipare alle prove del Challenge sopra indicato.
Gli yachts delle squadre saranno prova per prova, oltre che in quelle generali, inseriti in tre speciali classifiche di categoria (d’epoca aurici, d’epoca bermudiani e classici) fatte sul tempo compensato sulla distanza (sistema time on distance) e i punti da ciascuno ottenuti saranno poi sommati a quelli degli altri della stessa squadra e la singola prova sarà vinta da quella che avrà conseguito il punteggio complessivo più basso (sistema del punteggio minimo). La Coppa sarà attribuita alla squadra che avrà avuto il punteggio più basso sulle sue cinque prove migliori, se tra La Spezia e Marciana saranno state corse più sei o più gare, su tutte, se le gare saranno state cinque o meno. La premiazione sarà fatta insieme a quella del Challenge Durand de la Penne.

Il trofeo in palio

Gianni Loffredo, Presidente di Aive lo descrive: “L’Ammiraglio di Squadra Franco Paoli, Comandante del Dipartimento Alto Tirreno, consegnerà una copia della Grande Campana Navale in bronzo che simbolicamente resterà nei saloni del Comando in Capo, e che porterà incisi i nomi dei tre primi vincitori del Challenge. Saranno indicati i nomi dei vincitori nelle categorie Aurici, Bermudiani d’epoca e Classici. Le copie che saranno consegnate invece ai vincitori, sempre in bronzo, sono rappresentative della Campana di bordo di Nave de La Penne. Noi pensiamo che questo premio sostitutivo di Coppe sia il miglior legame tra il nome del Socio Luigi Durand de La Penne, la nave militare a lui dedicata, la Marina Militare e le nostre barche. Ogni anno e per ciascun’edizione del Challenge, sulla Campana maggiore, saranno incisi nel bronzo i nomi dei vincitori. Come per ogni grande Trofeo, noi vorremmo che, negli anni, fitta di nomi essa testimoni il successo di tutta la serie di Regate, organizzate dalla Associazione Italiana Vele d’ Epoca”.

Share