Yare 2020

Yare 2020, i protagonisti e gli appuntamenti da non perdere di questa edizione digitale

Manca ormai poco a Yare 2020, Yachting Aftersales and Refit Experience. L’edizione digitale di Yare 2020 si svolgerà il 26 e 27 novembre. Ad organizzarla Navigo, società di sviluppo e innovazione della nautica. Tanti i nomi interessanti, veri e propri personaggi di riferimento, che saranno i grandi protagonisti di questo evento internazionale dedicato all’industria del superyacht che riunisce aziende, cantieri e comandanti.

Martin H. Redmayne

Partiamo dal giornalista Martin H. Redmayne, profondo conoscitore e appassionato osservatore del mercato superyacht, presidente ed editore di The Superyacht Group, riconosciuto come una delle testate leader globali della stampa specializzata del settore. Il giornalista sarà moderatore del Superyacht Captains Forum LIVE, che sarà seguito dall’incontro online sulla Customer Behaviour, in programma il 26 novembre. Nell’incontro online verrà presentato il quadro di riferimento per azioni sulla clientela utili alle imprese a definire azioni di marketing su progettazione del prodotto e del progetto di refit, promozione, costi e attività dopo vendita.

David Seal

A Yare 2020 ci sarà anche lo scrittore e blogger David Seal. Attualmente considerato il broker di superyacht più famoso al mondo, Seal, di nazionalità inglese e da anni in Italia, dal 2012 gestisce il suo canale YouTube “Yachts for sale” con 147mila iscritti e milioni di visualizzazioni. A lui spetterà il compito di coordinare diversi appuntamenti dell’evento.

John Leonida

Altro nome importante è quello di John Leonida, PhD Researcher e Consulting Superyacht Industry Advisor, avvocato tra i più conosciuti e ascoltati del mercato dei superyacht. Leonida, che avrà il ruolo di moderatore al workshop su Tax and Legal Administration (26 novembre), ha saputo offrire visioni e consigli sull’industria e sull’evolversi del mercato della nautica e dello yachting. Fondatore della LP Squared Consulting con base a Londra, Leonida è un consulente legale molto ricercato dall’industria dei superyacht e un importante commentatore del settore.

Rebecca Whitlocke

Il workshop sulla Cyber Security, in programma il 27 novembre, sarà moderato dalla scrittrice Rebecca Whitlocke, consulente di marketing per l’industria della nautica da diporto con lavori pubblicati in 11 Paesi. Il workshop sarà dedicato alle sfide nell’ambito della sicurezza informatica marittima.

Justin Ratcliffe

Il giornalista, copywriter e fotografo freelance, Justin Ratcliffe, condurrà l’approfondimento sul workshop dedicato alla progettazione Refit (27 novembre). Ratcliffe collabora con prestigiose testate giornalistiche del comparto superyacht e in particolar modo con The Boat Show, programma tv dedicato alla nautica internazionale trasmesso in oltre 80 Paesi nel mondo dai più importanti canali TV internazionali, come Sky Sport, HBO, BeIN Sports, TRT e con un canale YouTube seguito da 227mila follower.

Diane M. Byrne

Il workshop sulla Green Agenda, in programma il 27 novembre, verrà moderato da Diane M. Byrne, opinion leader del mercato superyacht in Usa e giornalista di Mega Yacht News e del blog Supeyacht Storytellers. Sempre il 27 novembre è previsto un approfondimento Lifestyle F&B, dedicato ai fondamentali servizi a contorno dello yachting.

Yare 2020: approfondimenti, forum, workshop, incontri business ed eventi online

L’edizione digitale di Yare 2020 offrirà alle imprese partecipanti e ai comandanti coinvolti la possibilità di prendere parte da remoto in maniera attiva ad approfondimenti, forum, workshop, incontri business ed eventi esclusivamente online tramite app, piattaforma dedicata e in streaming. Tutti i dettagli del programma sono disponibili sul sito yarenetworking.com o sulla App YARE, scaricabile dalle principali piattaforme.

Yare 2020 vede il supporto del Distretto della Nautica e della Portualità Toscana ed è patrocinato da SYBAss, associazione internazionale di aziende costruttrici di superyacht e da PYA, Professional Yachting Association con il contributo del progetto The Lands of Giacomo Puccini della Camera di Commercio di Lucca e di Lucca Promos.