A Lucca nautica a picco

(Adnkronos) – Tra i temi dell’appuntamento l’accesso al credito da parte delle piccole e medie imprese del settore che, secondo l’indagine, e’ peggiorata nel corso del 2009: Il 35% delle imprese, quasi 4 su 10, hanno infatti, trovato difficolta’ nell’accedere ai finanziamenti. Erano poco piu’ di 2 l’anno prima. La proroga della cassa Integrazione in deroga e le modalita’ per la richiesta, e il patto formativo locale per il settore. E proprio il credito e’ uno degli argomenti centrali dell’incontro.
”No, la crisi non e’ ancora alle spalle; non e’ ancora finita come ha evidenziato anche la recente indagine regionale sull’artigianato – analizza Ugo Da Prato, presidente provinciale Cna di Lucca nell’editoriale dell’ultimo numero del trimestrale di Cna – I suoi effetti saranno evidenti e ben marcati per tutto il 2010. Ed e’ proprio nei confronti di quella prospettiva di ripresa, e di questi mesi di sofferenza che ancora di aspettano, che dobbiamo attrezzarci e mantenere alto il pressing sulle banche e sugli Istituti di credito.
L’esigenza – conclude il numero uno dell’associazione lucchese di Cna – e’ quella di ricominciare a pianificare il nostro futuro aziendale e la nostra attivita’ economica. Per far questo le banche dovranno avere la capacita’ e l’intelligenza di investire sulla capacita’ di capire la fase di recupero”.

Share