Canados triplo debutto, ma colpisce il Gladiator

Il mitico cantiere Canados di Ostia, debutta al boat show di Cannes con tre nuove imbarcazioni, ma quello che colpisce per design, linee d’acqua e novità è il piccolo di casa il Gladiator 428 la più piccola barca prodotta da Canados negli ultimi 30 anni che sarà protagonista quest’estate di un road show in tutto il Mediterraneo prima di fare il suo esordio in occasione della rassegna francese. La carena è stata progettata ponendo in primo piano sicurezza, stabilità, maneggevolezza anche con mare formato e comfort. Il risultato è che il Gladiator 428 è la sola barca della sua categoria ad essere certificata Rina Classe A. L’eleganza classica della prua garantirà una navigazione asciutta in ogni condizione di mare mentre la V profonda di 21° permette di condurre la barca ad ogni velocità anche con mare formato.

 

Poiché la sicurezza è da sempre una delle sue maggiori priorità, Canados voleva una barca solida, quindi l’intero scafo, la struttura e il ponte sono realizzati in infusione con vetroresina vinilestere E-Glass e  resina di balsa e Airex per offrire la massima robustezza e rigidità. La barca viene proposta standard con GPS Chartplotter, pilota  automatico, fishfinder, elica di prua e joystick di manovra che lo rendono facilissimo da manovrare. Poiché la grande maggioranza dei clienti timonano da soli questo tipo di barca, l’equipaggiamento standard include una timoneria integrata con “crystal cockpit”. In pratica si tratta di uno schermo touch screen dal quale è possibile controllare le dotazioni elettriche compreso il sound system, le pompe di sentina, gli scarichi, le luci, i parametri dei  motori e l’elettronica di navigazione.

 

L’intero pozzetto, dalla piattaforma bagno alla porta della cabina, si sviluppa su un unico livello, consentendo di muoversi in sicurezza e con facilità senza rischi. La configurazione center console, protetta da un hardtop standard in fibra di Kevlar/carbonio, è posizionata in modo tale da  permettere l’installazione di due chaise longue laterali. Questa configurazione è un elemento chiave per la vita sociale a bordo, poiché l’armatore può interagire con i suoi ospiti, amici e familiari mentre è al timone. Una volta all’ancora, l’accesso a prua avviene tramite una scala centrale posta tra i due deflettori in stile “Café Racer”. La dinette esterna e il grande prendisole sono protetti da un bimini-top standard dotato di due supporti in fibra di carbonio con tensiometro. Sotto il prendisole, un grande spazio di stivaggio consente di accogliere due Seabobs e diversi toys.

La cabina viene proposta in un unico layout con una scelta illimitata di tessuti e legni nel più puro stile Canados.

 

Il Gladiator 428 è disponibile con quattro pacchetti di motorizzazione:

 

Due Volvo Penta D6 – 400 cv con duo prop

Due Cummins QSB6.7 – 550 cv con eliche di superficie

Tripla o quadrupla motorizzazione fuoribordo

A seconda della potenza scelta, il Gladiator 428 è capace di raggiungere velocità da 38 a oltre 55 nodi.

Share