Coppa America nell’aprile del 2012 alla Rotonda Diaz a Napoli

Coppa America, è ufficiale: regate alla Rotonda Diaz. La conferma del vicesindaco Sodano. “Abbiamo optato su una soluzione molto apprezzata dagli americani”. I lavori restituiranno all’antico splendore anche la Villa Comunale. Addio a Bagnoli a causa delle acque inquinate. La notizia è ufficiale: la Coppa America si farà al lungomare di Napoli. Lo ha comunicato in Consiglio comunale poche ore fa il vicesindaco Tommaso Sodano. È stata così definitivamente abbandonata la sede iniziale di Bagnoli. E a breve si svolgerà un incontro con gli organizzatori americani per definire tutti i dettagli.

Da Napoli Today: “Non abbiamo avuto ancora il parere del ministero su Bagnoli e gli 85 giorni non sono più compatibili con la consegna dei cantieri per il 26 marzo prossimo”, ha detto Sodano. “Abbiamo optato quindi su una soluzione molto apprezzata dagli americani che sono qui. La nave degli americani con l’attrezzatura sta arrivando al porto di Napoli”. Le prime indiscrezioni erano cominciate a circolare ieri: gli americani di Acea avevano detto sì con grande entusiasmo. Ma cosa accade con la nuova location? Diminuiranno i costi e ci sarà la riqualificazione del Lungomare, in particolare della Villa Comunale. Come spiegava il Mattino, nelle acque si formeranno due scogliere dal costo inferiore ai 5 milioni. Complessivamente meno di 300 metri. Il piatto forte sarà a terra con lavori che restituiranno all’antico splendore la zona. Saranno rifatti per intero i vali e si darà una nuova illuminazione. Al termine dei sette giorni di regate targate America’s Cup, insomma, i napoletani si ritroveranno con un pezzo simbolico della città recuperato. I fondi ci sono: gli architetti del Comune dovranno garantire che in meno di 90 giorni i lavori saranno ultimati. Per l’accoglienza degli atleti e degli ospiti americani verrà utilizzato anche il Circolo del Tennis. E si respira grande ottimismo. L’impegno è minore rispetto a Bagnoli e i tempi dovrebbero sufficienti per installare il villaggio dell’America’s Cup che impegnerà tutta l’area che nei giorni festivi diventa pedonale“.
Fonte: Napoli Today
Share