https://thejrns.org/slot-gacor/https://ijohmn.com/public/slot-gacor/https://www.kuhoo.com/wp-content/uploads/slot-deposit-dana/http://clc.cet.edu/judi-bola/https://ijorces.org/slot-gacor/https://virtusclean.com/slot-online/https://modernacademy-journal.synceg.net/slot-gacor/https://rumosdainformacao.ivc.br/5unsur3/https://cosy.univrab.ac.id/slot-online/https://staialakbarsurabaya.ac.id/slot-online/https://krti.unesa.ac.id/slot-deposit-pulsa/http://jurnal.umsu.ac.id/public/http://jurnal.univrab.ac.id/slot-gacor/https://fbs.unj.ac.id/wp-content/slot-gacor/https://jurnal.ikipjember.ac.id/slot-online/https://itbk.ac.id/slot-online/https://pusbangpmpp.lppmp.untad.ac.id/judi-online/https://apache1.untad.ac.id/slot-gacor/https://revistadeodontologia.facpp.edu.br/public/slot-gacor/https://puskesmaspenerokan.batangharikab.go.id/slot-gacor/https://tangguh.batangharikab.go.id/slot-online/https://terang.batangharikab.go.id/slot88/https://umu.edu.lr/togel-online/https://irvingroup.com/sbobet/ Da domani rotta oceano | Sailbiz

Da domani rotta oceano

Si avvicina il week end, si popola il villaggio della Route du Rhum che prima dell’inizio della regata ha già toccato un milione di visitatori, è cominciato il conto alla rovescia per la partenza. I commenti a caldo di Marco Nannini e il tempo di mostrare i dettagli. Marco Nannini descrive la preparazione di UniCredit: abbigliamento, cambusa, cassetta pronto soccorso,…

Un gran freddo per questa regata che si concluderà al caldo dei Carabi – ha commentato Marco NanniniIl primo obiettivo è stato raggiunto; infatti essere presenti sulla linea di partenza non era una cosa scontata e il fatto che sia giunto il momento mi dà una grande emozione. Vedere tutta questa gente assiepata sulla scogliera e presente nel villaggio mi fa sentire un protagonista da Champions’ League. E’ vero che UniCredit è abituata a queste grandi platee, ma io no! Per  i francesi La Route du Rhum è sicuramente uno degli eventi sportivi più importanti dell’anno e l’atmosfera qui a Saint Malo è a dir poco effervescente. Durante la settimana scorsa in occasione della visita al villaggio delle scolaresche, molti ragazzini mi hanno fermato per chiedere un autografo e la cosa che più mi ha impressionato è stata sentirmi chiamare per nome; conoscono i nomi di tutte le barche e di tutti gli skipper. E’ davvero uno spettacolo fantastico, un vero onore essere qui e partecipare ad un evento di questa portata. L’organizzazione è stata perfetta non dando nulla per scontato: ho effettuato controlli sull’imbarcazione, sulle dotazioni di sicurezza, sulle vele e visite mediche; quanta serietà! Adesso il prossimo obiettivo è portare UniCredit al di là dell’Oceano partendo da queste zone fredde e complicate per la navigazione a causa del traffico delle navi mercantili, oltre al fatto che l’Atlantico del Nord in questa stagione non e’ un posto che scherza dal punto di vista meteorologico”.

 

 

 

Share