E’ tempo di Childrenwind Cup

  Il 26 e 27 settembre a Bogliaco di Gargnano tornerà la regata velica promossa dall’Abe e dal Reparto di Onco Ematologia dell’Opsedale dei Bambini di Brescia. In gara ci saranno molti altri progetti di velaterapia.

GARGNANO (Brescia) – Esaurito il 59° capitolo della Centomiglia e del Campionato Mondiale del catamarano Tornado, regate vinte dall’olimpionico inglese Jo Richards e dagli australiani Bundock-Ashby (anche loro due medaglie alle Olimpiadi),  la vela del Garda presenta il suo evento solidale, in programma per il week end del 26-27 settembre. Sarà la 3° edizione della “Childrenwindcup”, manifestazione promossa dalla Abe (Associazione Bambino Emopatico), dal reparto di Onco Ematologia dell’Ospedale dei bambini di Brescia, la collaborazione del Circolo Vela Gargnano e del consorzio degli operatori turistici della Riviera dei Limoni, grazie alla disponibilità di molte realtà del territorio.

La “Children” troverà, nuovamente, spazio nella piazzetta di Bogliaco di Gargnano, e vedrà protagonisti i giovanissimi, il tutto in una gara velica con varie imbarcazioni, molti altri progetti di vela terapia. Tra questi ci sarà la barca completamente “sbarrierata” realizzata dalla Coop Archè di Trento con una serie di soluzioni studiate con importanti Università di Ingegneria, i disabili motori dell’Ospedale Sacro Cuore di Negrar, Verona, il progetto Hyak sulla disabilità mentale dell’Aod di Desenzano del Garda e del Cps di Salò, i non vedenti del Gruppo di Homerus (primi sul traguardo della recente CentoPeople), in questa stagione Campioni del mondo in Nuova Zelanda con la formula delle Paralympiadi e con l’equipaggio guidato dal bresciano Gigi Bertanza con a bordo i due soci del Circolo Vela Gargnano: Pier Luigi Omboni e Giulio Comboni. Tutti insieme veleggeranno al largo di Bogliaco e Gargnano, in quell’ area che i velisti chiamano il “Parco del vento”. In acqua ci saranno anche i ragazzini delle scuole veliche dell’Optimist e dell’Open Bic di Gargnano e della Associazione Nautica Sebina di Sulzano, lago d’Iseo. Le barche rappresenteranno poi le squadre delle forze dell’Ordine, dalla Guardia Costiera alla Polizia, dai Carabinieri alla Guardia di Finanza, dai Volontari lacustri ai Vigili del Fuoco, all’elicottero del 118. Personaggi della tv e dello sport saranno in gara accanto ai giovanissimi “neo” velisti. I comici animeranno la piazza con giochi e con vari maghi, personaggi del mondo della Tv, della musica, dello sport. L’anno scorso le “Guest stars” furono Francesco Facchinetti, il conduttore del fortunato programma Tv “X Factor”, ed i produttori del film “007 Quantum” (girato nella sua parte iniziale sulla strada gardesana) che regalarono alla Riviera dei Limoni una ambulanza 4×4 per il soccorso in montagna. Nella prima edizione parteciparono, tra gli altri, una nutrita rappresentanza della squadra di calcio del Brescia con alla testa Marco Zambelli (che sarà nuovamente a Bogliaco), il comico Maurizio Ferrini, le meteorine di Emilio Fede,  molti rappresentati delle istituzioni, dal Consiglio della Regione Lombardia alla Provincia di Brescia, dai Comuni di tutto il lago ai Club velici di Garda e Sebino.

Share