Ernesto Bertarelli: un evento come quello del 2005 è irripetibile!

Ernesto Bertarelli, l’imprenditore svizzero che ha vinto due edizioni dell’America’s Cup nel 2003 e nel 2007,  è arrivato a Trapani oggi 16 settembre in occasione dell’Act 6 delle Extreme Sailing Series, circuito internazionale di vela cui Alinghi partecipa con il suo Extreme 40. Ad accoglierlo, presso il quartier generale della manifestazione allestito presso la Stazione Marittima, il senatore Antonio D’Ali, il Presidente delle Provincia Regionale di Trapani Girolamo Turano e l’Assessore al Turismo e alla Comunicazione della Provincia di Trapani Cettina Spataro. Bertarelli si è intrattenuto a lungo con i suoi ospiti prima di ammirare alle evoluzioni degli Extreme 40 all’interno del porto di Trapani. “Tornare a Trapani per me è una grande emozione, ha dichiarato Bertarelli, perché credo quello che è stato fatto nel 2005 con la Coppa America proprio qui a Trapani non si rifarà più. Un evento mitico non solo per la storia e la tradizione della Coppa America ma anche per quello che tutta la Sicilia ci ha offerto in termini di accoglienza, di vento e di divertimento.”

Quella del monoscafo rimane una bella formula e per la Coppa America sono convinto che sia sempre la più valida –  ha poi aggiunto l’imprenditore svizzero –  anche se io ho cominciato a regatare  su multiscafi anni e anni fa e credo anche che alcuni velisti neozelandesi  abbiano conosciuto i multiscafi con me. L’Extreme 40 in particolare è interessante perché permette al pubblico di vedere la vela da molto vicino, la barca è leggera, veloce e si può avvicinare alla costa molto più di una barca tradizionale,  dunque penso che nei prossimi giorni qui a Trapani lo spettacolo sia assicurato e io sono qui proprio per questo. Putroppo a causa impegni di lavoro non posso trattenermi per tutto il periodo delle regate e quindi non posso regatare a bordo di Alinghi, ma solo assistere da spettatore alle regate”.

Trapani chiaramente ha un elemento che è necessario più di ogni altra alla vela: il vento. Poi ha il sole e ha un bellissimo mare, le persone sono molto simpatiche e sono miei amici da anni. Per questo sono sempre contento di tornare, ha concluso l’armatore di Alinghi.

 
Di seguito in fotografia da sinistra l’assessore al turismo e alla comunicazione della provincia di Trapani, Cettina Spataro, il presidente della provincia, Girolamo Turano, il proprietario di Team Alinghi, Ernesto Bertarelli, e il senatore Antonio D’Alì.
 
Share