Floating Life cresce e allarga il suo business

Floating Life – Gruppo Svizzero specializzato nel campo della gestione, charter, vendita e multiproprietà di super e mega yacht – cresce lancia ben tre nuove “central” sul mercato mondiale del charter superyacht. Queste barche si aggiungono alle altre 20 barche disponibili. Al fine di aumentare il complessivo livello di servizio e di specializzazione, tutta la flotta è ora gestita da una vera e propria società controllata e dedicata, la Floating Life Charter&Broker.
Le tre nuove “Charter Central”
Per la stagione charter 2011 e per tutto il 2012 Floating Life mette a disposizione sul Mediterraneo per l’offerta vela Viriella, uno sloop di 36 metri di Maxi Doplhin, mentre per il motore Ginevra, Tecnomar Velvet di 35 metri dal grande design e per finire Beyond The Clouds, Benetti del 2004 di 30 metri di grande pregio (in allegato dettagli tecnici).

La nuova Floating Life Charter&Broker
Questa società – che fa parte del Gruppo Svizzero – è fin da ora attiva nella gestione della flotta di super e megayacht nonché nello sviluppo commerciale e nel brokeraggio su di una flotta di imbarcazioni uniche nel loro stile. La società si occupa inoltre della direzione del charter per Yacht Plus, brand del fractional ownership di superyachts per il quale Floating Life è incaricata del coordinamento delle attività di gestione della flotta (3 barche gemelle – da 41 metri l’una).

Filippo Rossi – Direttore Generale Floating Life C&B, 42 anni, yacht designer ed architetto è entrato in Floating Life nel 2009, socio dal 2010. In precedenza ha lavorato per Dalla Pietà Yacht con il ruolo di in-house interior designer. In Floating Life si è occupato inizialmente dello sviluppo di alcuni progetti per yacht custom (un 62mt di Icon Yachts, l’exterior design dell’ISA 64 mt , un 72’ Amer) per poi diventare nel 2010 brand manager per il potenziamento del marchio Floating Life Holding a livello internazionale.

Share