Il Canottieri Aniene alle Olimpiadi anche nella vela

Nasce la Sezione Vela del Circolo Canottieri Aniene. Ieri l’inaugurazione della sede con Alessandra Sensini, Giulia Conti e Giovanna Micol. A Santa Marinella il Circolo Canottieri Aniene festeggia l’affiliazione alla FIV e la nuova sede della Sezione Vela.
Madrina dell’evento la campionessa olimpica di windsurf, Alessandra Sensini, che dal 2010 scenderà in acqua con i colori del club di Giovanni Malagò.
SANTA MARINELLA – Grande festa stamattina nel Porto di Santa Marinella per l’inaugurazione della nuova sede nautica del Circolo Canottieri Aniene. Lo storico circolo, presieduto da Giovanni Malagò, ha infatti ufficialmente aperto una Sezione Vela in una struttura di pertinenza del Castello Odescalchi di Santa Marinella con accesso dal Porto turistico della località costiera.
Madrina della manifestazione, la campionessa Olimpica di windsurf, Alessandra Sensini che, assieme al presidente Malagò, ha annunciato che ai Giochi di Londra 2010, la sua sesta partecipazione alle Olimpiadi, regaterà con i colori giallo-azzurro del Circolo Canottieri Aniene che venerdì scorso ha ottenuto l’affiliazione alla Federazione Italiana Vela. (Nella foto Giulia Conti e Giovanna Micol)

All’alza bandiera, avvenuto sulla terrazza della sede nautica, era presenti le autorità locali del Comune di Santa Marinella, assieme ai consiglieri nazionali della FIV, Fabrizio Gagliardi e Paolo Romano Barbera, e al presidente della FIV Lazio, Alessandro Mei.
Fra i campioni della vela mondiale, non sono passati inosservati il triestino Vasco Vascotto, timoniere di Coppa America ora impegnato nelle classi monotipo, Giulia Conti e Giovanna Micol, O limpioniche a Pechino 2008 nella classe 470 e vincitrici della medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo di Pescara, o l’armatore Andrea Cecchetti che ha portato il Circolo Canottieri Aniene alle Louis Vuitton Pacific Series. Una presenza qualificata di atleti del mondo della vela che fa capire anche l’interesse del circolo romano verso lo sport velico. Ma l’attività del club non punterà solo a supportare grandi campioni della vela: “Il nostro obiettivo – spiega Giancarlo Gianni, da sempre al fianco di Malagò e colui che ha portato avanti il progetto della Sezione Vela del Canottieri Aniene – è quello di dare vita ad un’attività di formazione per i giovani che vogliono avvicinarsi a questo sport, coinvolgendo anche il mondo della scuola”.

Con l’affiliazione alla FIV del Circolo Canottieri Aniene, avvenuta contestualmente a quella dell’Associazione Velica di Ladispoli e dell’Associazione Velica di Civitavecchia, salgono dunque a 77 le società veliche del Lazio,su un totale nazionale di circa 650.
“L’interesse per lo sport velico è in continua crescita – ha commentato il presidente della FIV Lazio, Alessandro Mei – grazie alle imprese dei nostri atleti e a fenomeni come Azzurra che è tornata a navigare e a vincere. A queste bisogna aggiungere l’attività che la Federazione Italiana Vela ha avviato con le scuole dove da due anni, grazie a un protocollo d’intesa con il Ministero dell’Istruzione, avviciniamo gli studenti delle elementari e delle medie ad una cultura del mare attraverso programmi didattici ben definiti che in due anni, solo nel Lazio, hanno portato oltre 3000 studenti ad avvicinarsi al mondo della vela”.

Share