Il maxi trimarano Groupama parte alla conquista del Trofeo Jules Verne

Trofeo Jules Verne: il maxi trimarano Groupama 3 tenta nuovamente di battere il record del Giro del Mondo. Dopo aver visto confermata fino al 2015 la collaborazione con Groupama, Franck Cammas è salpato ancora una volta a bordo di Groupama 3 dal porto di Lorient, ieri, 31 marzo, alle h 13 55’ 53’’ UTC, appena le condizioni meteo si sono mostrate favorevoli, per un nuovo tentativo di conquista del Trofeo Jules Verne.
La prima prova, a gennaio 2008, vide inizialmente il nostro trimarano costantemente in vantaggio sui tempi di riferimento, ma si concluse purtroppo con la rottura di un galleggiante che provocò il rovesciamento di Groupama 3 a largo della Nuova Zelanda. Il maxi trimarano, gravemente danneggiato fu rimesso a nuovo nel cantiere di Multiplast.

Il secondo tentativo, iniziato il 16 novembre 2009, si è concluso infruttuosamente dopo dieci giorni di mare a causa di un’avaria del galleggiante che ha costretto Groupama 3 ad abbandonare la gara e fare rotta su Cape Town. Al momento dell’avaria Groupama 3 aveva 345 miglia di vantaggio su Orange 2. Franck Cammas e i suoi nove uomini dovranno completare il viaggio in meno di 50 giorni, 26 ore, 20 minuti e 4 secondi per battere il record stabilito da Bruno Peyron e dal suo equipaggio su Orange II nel 2005. Il “Jules Verne”, che prevede 21 760 miglia nautiche tra il faro di Créac’h sull’isola di Ouessant (Francia) e il faro di Cap Lizard (Inghilterra) è una traversata straordinaria che circumnaviga il globo passando per Capo di Buona Speranza, Capo Leeuwin e Capo Horn per ritornare alla partenza in senso inverso.

In diciassette anni ci sono stati ben venti tentativi di battere il record, solo sei dei quali hanno avuto successo: Bruno Peyron nel 1993, Peter Blake e Robin Knox-Johnston, nel 1994, Olivier de Kersauson nel 1997, nel 2002 Bruno Peyron, Olivier de Kersauson nel 2004 e ancora Bruno Peyron nel 2005.

L’emozione di questo giro del mondo sarà visibile in tempo reale attraverso il web. L’equipaggio, infatti, avrà modo di mantenere i contatti con familiari, amici ed appassionati di vela e permettere loro di vivere l’emozione di questa avventura attraverso i video che ogni giorno, con straordinario tempismo, verranno pubblicati sul sito www.cammas- groupama.com.

Le riprese saranno effettuate dall’equipaggio stesso durante la navigazione e per questo saranno di incredibile impatto, oltre ad essere di altissima qualità. Per accompagnare Franck Cammas e il suo equipaggio, Groupama ha scelto di aprire al pubblico di appassionati, giornalisti e addetti ai lavori una sala stampa nel centro di Parigi nella quale verranno proiettati quotidianamente i video girati a bordo del trimarano, sarà possibile collegarsi telefonicamente con l’equipaggio ed assistere ad una diretta video settimanale.

Share