Il porto di Fiumicino secondo Cutrufo

  “L’ampliamento del numero di posti barca (in tutto saranno 6.000), una nuova darsena sul Tevere, il nuovo porto turistico di Fiumicino e l’ampliamento del porto turistico di Ostia -ha spiegato Cutrufo che e’ presidente dell’associazione parlamentare Amici del mare e della nautica- sono alcuni degli interventi che renderanno Roma il piu’ grande polo diportistico crocieristico d’Europa”.

(Adnkronos) -“Il secondo polo turistico della Capitale prevede infatti la costruzione di 2300 nuovi posti barca, di cui 300 per navi da diporto, che renderanno la capitale competitiva con le altre mete attrattive per il turismo nautico, come Montecarlo -ha aggiunto- A Fiumicino e’ prevista la costruzione di un porto commerciale fruibile dalle navi da crociera, che messo a sistema con quello di Civitavecchia e con l’aeroporto, dara’ a Roma nuove prospettive di sviluppo in un settore, come quello crocieristico, in crescita pressoche’ ininterrotta da anni”.

”Ovviamente al rilancio del turismo nautico corrispondono indubbi vantaggi in termini occupazionali, commerciali e di crescita economica complessiva -ha concluso Cutrufo- Inoltre, con la realizzazione di nuovi approdi lungo il Tevere e di una darsenetta in corrispondenza con la Fiera di Roma, la citta’ si dotera’ di un utile supporto alle attivita’ espositive, che renderanno possibile ad esempio l’esposizione di imbarcazioni non carrellabili e l’accessibilita’ alla Fiera attraverso il Tevere. Per i turisti del litorale di Roma e’ prevista la riqualificazione del waterfront di Ostia e dell’accessibilita’ e dei servizi dell’area archeologica, interventi che restituiranno il mare di Roma a cittadini e turisti”.

Share