Luna Rossa New Zealand : una partita a scacchi

Incredibile ma vero: dopo 3 giorni di regate della 36° America’s Cup siamo ancora in parità, 3 – 3 e gli equilibri non si rompono. Sembra quasi che in un film thrilling, protagonista e antagonista si stiano studiando per capire quando sferrare il colpo da maestro. In realtà avendo visto molti errori dalla due parti (ben inteso impossibile non commetterli in una situazione di incertezza agonistica) le regate sono sempre una fotocopia dell’altra, dove però impressiona il cinismo di Peter Burling a non commettere due volte lo stesso errore. Sembra quasi imparare dall’errore precedente per poi imporlo all’avversario nella regata successiva.

12/03/21 – Auckland (NZL)
36th America’s Cup presented by Prada
America’s Cup Match – Race Day 2
Emirates Team New Zealand, Luna Rossa Prada Pirelli Team

Ma del resto questa è la Coppa America e continueremo a ripeterlo fino ad esaurimento, perché Luna Rossa sta giocando la partita della vita, dopo 21 anni di partecipazione a questo evento sportivo e sta scrivendo la storia della vela italiana.

TEAM NEW ZEALAND PROTAGONISTA DI REGATA 5 SBAGLIANDO LA PARTENZA

Regata 5 alle ore 16 sul campo alfa del Golfo di Hauraki si presenta con un vento oscillante sugli 8/9 nodi, quindi un vento molto leggero, che a questo punto della storia non è più il vento ideale solo di Luna Rossa; i padroni di casa cadono dal foiling vanno in dislocamento (cioè non volano e spostano acqua) rallentando paurosamente a pochi secondi dalla partenza, e la regata tecnicamente finisce qui. Protagonisti negativi di questa prima regata del terzo giorno. La barca italiana parte veloce, pulita, dalla parte desiderata del campo di regata, la sinistra e a quel punto controlla l’avversario mandandolo sempre dalla parte peggiore, virandogli sulle vele. Luna Rossa chiude con un bel vantaggio e conduce la serie di regate 3-2

LUNA ROSSA PROTAGONISTA DI REGATA 6 SBAGLIANDO LA PARTENZA

Regata 6, vento sempre leggero tra i 7 e i 9 nodi, il film sembra ripetersi in maniera analoga a parti invertite: Luna Rossa entra in un buco di vento nella parte più bassa del campo sotto vento alla linea di partenza, mentre i kiwi alti sulla linea partono con una gran velocità e la regata finisce qua. Nulla da segnalare nel prosieguo, anzi forse solo l’incremento boa su boa del ritardo di Luna Rossa.

AMERICA’S CUP 2021: GIORNO 3 IL COMMENTO

12/03/21 – Auckland (NZL)
36th America’s Cup presented by Prada
America’s Cup Match – Race Day 2
Luna Rossa Prada Pirelli Team, Media Helicopter

Nulla da fare e nuovo pareggio 3-3 nella terza regata. Emozionante questa Coppa America che sta diventando una partita a scacchi con nervi a fior di pelle. Se gli italiani si illudono alla prima, poi non gioiscono alla seconda. Ovviamente dall’altra parte della barricata c’è un super campione della vela che può vantare due medaglie d’oro alle olimpiadi. Ma è giusto così, che nulla sia semplice. E allora aspettiamo Day 4 per vedere chi ha ancora il “focus” e la determinazione. In questo momento ci appelliamo al cinismo di James Spithill, per mantenere la concentrazione di questa partita, aspettando lo scacco matto.

Jimmy Spithill, timoniere di Luna Rossa Challenge