Nuovo team e nuovo sponsor per Audi Circuit

Il Circuito Audi Med Cup, per anni ha visto protagonisti gli accenti australiani e kiwi, ma al Trofeo Regione di Murcia, la Spagna darà il benvenuto al primo team interamente australiano. Questo accadrà grazie al Soto 40 Team Australia, che sarà sulla linea di partenza nella popolare località spagnola, a bordo di Patagonia di proprietà del presidente della classe. Un team di undici australiani, molti dei quali proveniente dall’Australia Occidentale, farà rotta su Cartagena per prendere parte al quarto dei cinque eventi previsti per il Circuito Audi MedCup 2011, il circuito di regate leader nel mondo.
Il team si unirà alla 40 Series, per regatare con i nuovi Soto 40, i one-design che grazie al successo ottenuto in questa stagione, vedono davanti a sé un futuro più che roseo. Già a partire dal 2012. Gli sforzi del team australiano saranno sponsorizzati da Mulberry Estate, azienda vinicola di Perth. Lo sponsor sarà con il team a Cartagena, per iniziare ad effettuare qualche ricerca per prender parte a un’intera campagna nel 2012.

Brent Fowler, dalla sede di North Sails in Australia Occidentale, ha lavorato a lungo con Longitude Yachts (il dealer australiano della classe dei Soto 40) per avere un team australiano nell’Audi MedCup. “Le regate – commenta Fowler – non potrebbero essere meglio di così: clima caldo, vento locale da levante, un mare perfetto per la competizione, e tante strutture a terra. L’Audi MedCup sa come trasformare il tutto in un vero e proprio show. Con la copertura della web TV per ogni singola regata, abbiamo già potuto vedere quanto sono veloci queste barche, e speriamo, quando saremo là, di riuscire a dare filo da torcere ai leader della Series, gli spagnoli di Iberdrola”.

Ma si fa poche illusioni su quanto la competizione sia dura, e su quanto sarà difficile competere agli altissimi livelli del Circuito Audi MedCup.

“Non è solo questione di una regata – continua Fowler – ma speriamo che sia un buon test per il futuro. Avremo lì con noi i nostri sponsor di Mulberry Estate, che vaglieranno le possibilità per fare un’intera stagione nel 2012.”

Il team arriverà tre giorni prima dell’inizio dell’evento di Cartagena, per passare più tempo possibile a bordo del Soto 40.

“Abbiamo tutti trascorso molto tempo regatando a bordo di barche simili a questa – conclude Fowler – ma non vediamo l’ora di scoprire i segreti di questa nuova classe one-design, e di essere coinvolti completamente in questo splendido Circuito. Andremo praticamente dall’altra parte del mondo rispetto all’Australia, per cui l’idea non è certo quella di venire solo per trascorrere qualche giornata!”

Certamente però il team australiano non sentirà nostalgia di casa, grazie alla presenza di molti velisti australiani e neozelandesi, come il trimmer di America’s Cup Mal Parker a bordo di Ngoni, e il navigatore oceanico Luke Molloy sul TP52 Synergy.


Share