Presentata la Centomiglia

Domenica si correrà il 43° Trofeo Gorla con in gara 280 imbarcazioni di tutte le stazze. Il maxilibera “Clandesteam” grande favorito per la vittoria assoluta. Nella 50Miglia dei puliriscafi grande sfida tra il Classe “C” dei Bovolato e un 30 Piedi del lago di Costanza “Ysa 30”. Da lunedi, base al Vialone di Toscolano-Maderno, ci sarà il Mondiale del catamarano Tornado. In gara il 6 volte campione del mondo Bundock con Asbhy, il coach del trimarano di “Bmw-Oracle”. Il 5-6 settembre la Centomiglia sull’intero periplo del lago. Sul Garda sarà vela globale.
Le bandiere degli Stati rappresentati sono salite a a riva accompagnate dalla musica della banda “Giuseppe Verdi” di Toscolano-Maderno. Sono 15 nazioni in gara al Gorla, 12 al Campionato del Mondo Tornado, 22 per la 59a Centomiglia del 5-6 settembre. Domenica, partenza alle ore 8 e 30, scatterà la 43a edizione del Trofeo Gorla-Gran Prix della Marina Militare Italiana della quale Riccardo Gorla era ufficiale e skipper, e la 50Miglia (per i multiscafi sul percorso Toscolano-Torbole-Acquafresca-Bogliaco di Gargnano). Tutti confermati i grandi nomi attesi, la classe libera presenterà Roberto Benamati, olimpico a Barcellona nel 1992, al timone di “Clandesteam”, dall’Ungheria è arrivata “Raffi.ca”, dall’Inghilterra l’interessante “Full Pelt” dell’olimpionico Jo Richards, da Campione scenderanno i “mini libera” della classe “Flying Star” con ben 5 esemplari. Mai la classe libera si presentava con così tanti pretendenti al successo assoluto. Tra i multiscafi la sfida assoluta vedrà in gara il classe C “Miss G” di Luca e Pietro Bovolato, un bellissimo 30 piedi tutto in carbonio del lago di Costanza, molto simile all’Alinghi di Coppa America, l’M 20 costruito dal leggendario olimpionico svedese Goran Marstrom. Il Circolo Vela Gargnano ha come sempre fatto nuovamente centro.  lunedì 31 agosto, base allla spiaggia del Vialone di Toscolano-Maderno (circa 5 km a sud di Gargnano), sarà la volta della prima prova del Campionato del mondo del catamarano Tornado che si chiuderà venerdì 4. Anche qui è un vero parterre internazionale con il numero 1 affidato al sei volte campione del mondo e due volte medaglia olimpica, l’australiano Darren Bundock che avrà a prua Glenn Asbhy, il campione del mondo dei cat A, nonchè allenatore della squadra di Coppa America di “Bmw-Oracle Racing”, poi il tedesco Roland Gaebler, quattro volte mondiale, più altri nomi più o meno titolati. Nel week end del 5-6 settembre sarà la volta della 59a Centomiglia velica, la gara internazionale a tutto lago, la long distance più prestigiosa dei laghi d’Europa. Globalmente saranno 400 le imbarcazioni in gara nelle singole competizioni per una presenza di 27 nazioni, dall’Australia alla Russia, dalla Spagna alla Germania, dall’Austria alla Gran Bretagna. Alla Centomiglia e alla MultiCento sono attese le barche più veloci dei laghi Europei, i grandi maxilibera, con alla testa il vincitore dell’anno passato “Clandesteam” con lo skipper veronese Roberto Benamati, i catamarani e trimarani di tutte le lunghezze, dai classe C della Little America’s Cup ai Formula 18 in gara per il loro circuito tricolore Long Distance, che si contenderanno il trofeo dedicato a Giorgio Zuccoli, una scultura in carbonio realizzata da Fausto Mondini di Avant Garde.  Molte le manifestazioni di contorno che coinvogeranno le piazze di Bogliaco, Gargnano e il Vialone di Toscolano. Tra queste ci saranno  “Cento con Gusto” (con tutti i ristoratori Gargnano e la collaborazione dei vini del Bardolino e del Garda Classico) e “Cento con Arte” (a cura dell’associazione Apice). Tutti i “100Eventi” saranno trasmessi dalla canale Sky 830 “IsmMedia”, mentre la diretta della Centomiglia sarà mandata in onda dalle emittenti locali di Teletutto e Brescia Telenord sul terrestre e sul digitale terrestre.   A chiudere i “quasi 60 anni” della Centomiglia sarà, l’ultima domenica di settembre (il  27),  la “ 3° Childrenwindcup”, i piccoli dell’Abe, l’Associazione Bambino Emopatico, il reparto di Onco-emaotologia dell’Ospedale dei bambini di Brescia.

GLI AMICI DEL CIRCOLO VELA GARGNANO
Come tutta la stagione 2009 del Circolo Vela Gargnano  questa serie di competizioni saranno supportate da Aria, unico operatore nazionale che nel corso del febbraio 2008 si è aggiudicato la licenza per offrire servizi di telecomunicazione in modalità WiMax (internet veloce e voce via etere) sull’intero territorio nazionale”, dalla griffe Marina Yachting, i consorzi del vino Bardolino e del Garda Classico Bresciano, 100 Eventi e Il sole mio, Green Wave (il distretto tecnologico animato dal Circolo Vela Gargnano e da Wave Group di Bedizzole-Brescia), il consorzio di Coppa America “Green Comm Challenge”, Burgo Group, il consorzio dei 400 operatori turistici della Riviera dei Limoni, il Consiglio Regionale della Lombardia,  il Comune di Gargnano ed il Comune di Toscolano-Maderno. Il Segretariato Sociale della Rai è l’ente di patrocinio  della “CentoPeople”, regata riservata ai diporisti ed ai progetti di vela terapia.

Share