Presentata la settima edizione di Seatec

 Si è svolta presso il Palazzo della Triennale di Milano, la conferenza stampa di presentazione di Seatec 2009, settima rassegna internazionale di tecnologie, subfornitura e design per imbarcazioni, yacht e navi in programma a Marina di Carrara dal 5 al 7 febbraio 2009.

Numeriin salita per la settima edizione della rassegna, che conferma il trend dicrescita puntualmente registrato ad ogni nuova edizione raggiungendo quest’annola cifra record di 960 espositori (+11% rispetto al 2008). Nel 2003, alla suaprima edizione, Seatec debuttava con 150 aziende (129 italiane e 21 straniere)per passare, nel 2004, a 315 (243 e 72), nel 2005 a 405 (324 e 81), nel 2006 a500 (384 e 116), nel 2007 a 626 (444 e 184) sino alle 865 del 2008.

Adaprire la presentazione il Presidente di CarraraFiere, Giorgio Bianchini. “Sonoorgoglioso dell’importanza assunta da Seatec nel panorama internazionale. InItalia, rappresenta inoltre l’unica rassegna nautica dedicata al trade. Inumeri raggiunti a livello di espositori sono i migliori di sempre, nonostantei difficili fattori contingenti”. Così ha esordito il Presidente GiorgioBianchini davanti alla nutrita platea di giornalisti intervenuti allaconferenza stampa.

Puntandosempre di più sulla completezza merceologica e sull’innovazione tecnologica,Seatec costituisce un’occasione unica di confronto per i professionisti dellanautica grazie ai numerosi convegni, ai workshop, ai concorsi e allacollaborazione sempre più stretta con il mondo universitario.

“Labontà di questa rassegna, felicemente arrivata alla settima edizione, risiedenella sua duplice valenza: offerta espositiva da un lato e vetrina d’eccellenzaper gli scambi di know-how, dall’altro” ha commentato Ambrogio Brenna –assessore delle attività produttive della regione Toscana. “La nautica è unodei settori, insieme a moda, meccanica, lapideo e arredo, su cui il governoregionale sta investendo. Del resto, la Toscana rappresenta, con il 10,6% diaziende censite, uno dei principali distretti nautici del nostro Paese”.

Dopoil discorso d’apertura del Presidente Bianchini e dell’assessore Brenna sonointervenuti Decio Carugati, giornalista e critico del design, Marco Bonetto –Bonetto Design – per il premio “Targa Bonetto”, Ivana Porfiri, nota designer, eRoy Capasso, Marketing Manager dei Cantieri di Baia.


Share