Si parte con il titolo Italiano Melges24

Tutto è pronto allo Yacht Club Marina di Cattolica per ospitare la quarta tappa della Volvo Cup 2012 valida come Campionato Italiano. Una nuova marina per un ancor più giovane Yacht Club, che si trova ad affrontare un evento così importante per la prima volta. Sono quasi quaranta gli iscritti ad oggi (il termine ultimo per l’iscrizione è domani alle 10.30), provenienti da 12 nazioni. Tra questi 17 battono bandiera italiana e di fatto scendono in acqua per giocarsi il titolo nazionale.

Il Campione in carica, Saetta di Gianni Catalogna con Alberto Bolzan al timone, non ha intenzione di cedere il proprio posto a nessuno, ma non sono d’accordo in molti, a partire da Little Wing di Maurizio Loberto con Enrico Zennaro al timone e Branko Brcin alla tattica, per seguire con il vincitore dell’ultima tappa alla Marina di Scarlino, Maidollis di Gianluca Perego con Giovanni Pizzatti al timone. E ancora Giogi di Matteo Balestrero in splendida forma da inizio anno e attuale leader della classifica generale Volvo Cup 2012, Altea di Andrea Racchelli, uno dei portabandiera della classe e vincitore della tappa d’esordio a Cagliari. Tra i corinthian occhi puntati su Pensavo Peggio di Beppe Zavanone con Alessio Peppu Marinelli al timone, leader del gruppo dopo tre tappe, e ai ragazzi di Jeco Team che il Campionato Italiano corinthian l’hanno già vinto nel 2011.

La flotta italiana non deve dimenticarsi che tra gli stranieri figura lo scafo elvetico di Franco Rossini, con Flavio Favini al timone e Matteo Ivaldi alla tattica, Stefano Rizzi alle scotte, Manuele Pasotti e Nicholas Dal Ferro a prua, che avendo tutto l’equipaggio di nazionalità italiana concorre come gli altri all’assegnazione del Titolo.

Il programma di domani prevede alle 10.30 lo skipper briefing e il primo segnale di partenza partirà alle 12.00, condizioni meteo permettendo.

Share