Sostenibilità ambientale, il core business della danese Rockwool

Il circuito SailGP fa sempre parlare di sè. Un circuito di regate sempre mozzafiato, nato dal genio di Russell Coutts che gira per il mondo a mostrare la spettacolarità della vela. Tra gli asset ideati per questo circuito di regate che, da un lato cerca di essere una palestra per i team professionistici che si affacciano alla Coppa America, dall’altro è una vetrina per le aziende multinazionali, c’è la sostenibilità ambientale.

IL SAILGP, UNA PIATTAFORMA MARKETING

In sostanza una piattaforma di marketing in grado di dare opportuna visibilità alle aziende che si legano ai valori della vela. Tra queste c’è ROCKWOOL, un’azienda danese che produce materiali isolanti provenienti dalla lana di roccia, che è salito a bordo di un team di giovani velisti.

 

COS’E’ LA LANA DI ROCCIA E QUALI APPLICAZIONI?

Ma quanti sanno cos’è la lana di roccia e quali applicazioni può avere? La lana di roccia è un silicato ricavato da un mix di rocce e altri materiali inerti, estremamente versatile, utilizzato come materiale isolante soprattutto nell’edilizia e, in larga parte, negli ambiti navali e industriali, nonché per applicazioni alternative all’isolamento quali la coltura idroponica.

TEAM DENMARK SAILGP

Team Denmark SailGP, ha fatto un ottimo terzo posto a Plymouth, una delle tappe del circuito dove hanno vinto i Kiwi, detentori della Coppa. Inoltre è al comando della Impact League, la classifica a parte in cui vengono valutate le attività onsite di sostenibilità.

Infatti l’impegno degli organizzatori del SailGP, affinché si riduca l’impatto sull’ambiente in generale e nei mari in particolare, degli eventi velici è di grande sostanza.

Sailbiz, in occasione della tappa del Lago di Garda del circuito ha posto alcune domande a Mirella Vitale, responsabile marketing e comunicazione e Senior Vice President di Rockwool.

L’INTERVISTA A ROCKWOOL

Dottoressa Vitale, come mai avete scelto la vela per promuovere il vostro brand e i vostri materiali isolanti?

La vela è uno sport intrinsecamente sostenibile e la Danimarca come paese ha una lunga e orgogliosa tradizione marittima che risale a centinaia di anni fa. I prodotti in lana di roccia ROCKWOOL hanno un enorme impatto positivo sulla società, contribuendo anche ad affrontare molte delle sfide globali di sostenibilità di oggi. La lana di roccia svolge un ruolo importante

Australia SailGP Team, helmed by the two-time Rolex World Sailor of the Year Tom Slingsby, won their second SailGP championship title with victory in the Season 2 Grand Final

nell’isolamento degli edifici, nel risparmio energetico e nel contribuire al raggiungimento degli obiettivi climatici globali. Questi valori e qualità condivisi rendono la sponsorizzazione una scelta naturale. SailGP condivide l’impegno ROCKWOOL per arricchire la vita urbana. La serie di eventi SailGP si svolge sulla costa, offrendo alle persone l’opportunità di provare la passione e l’eccitazione della vela in un ambiente urbano e ispirandole a uscire in acqua per godersi i benefici fisici e mentali della pratica sportiva. Questa sponsorizzazione fornisce un’eccellente piattaforma per ROCKWOOL per creare consapevolezza e comprensione tra i suoi clienti e le parti interessate dell’importante ruolo svolto dalla lana di roccia nell’arricchire la vita moderna in modo sostenibile.

La sostenibilità è un valore in grande diffusione e il vostro business va nella direzione della ristrutturazione sostenibile e del risparmio energetico: quali valori di sostenibilità rappresenta la vela?

Questa sponsorizzazione fornisce un’eccellente piattaforma per ROCKWOOL per aumentare ulteriormente la consapevolezza e la comprensione tra i suoi clienti e le parti interessate dell’importante ruolo svolto dalla lana di roccia nell’arricchire la vita moderna. Questo ruolo include i vantaggi in termini di efficienza energetica e sicurezza antincendio della lana di roccia come materiale isolante, nonché l’ampia gamma di modi in cui l’uso della pietra può migliorare gli

SailGp Taranto Japan

Foto: sailgp.com

ambienti urbani e di vita, ad esempio attraverso la riduzione del rumore. I nostri prodotti in lana di roccia hanno un enorme impatto positivo sulla società, contribuendo anche ad affrontare molte delle sfide globali di sostenibilità di oggi. La lana di roccia svolge un ruolo importante nell’isolamento degli edifici, nel risparmio energetico e nel contribuire al raggiungimento degli obiettivi climatici globali. Per ogni tonnellata di CO2 emessa in produzione, i nostri prodotti per l’isolamento risparmiano 100 tonnellate di energia risparmiata durante il loro ciclo di vita. Lavoriamo costantemente per migliorare la sostenibilità delle nostre operazioni e per dare alla nostra attività il minor impatto ambientale possibile. Quando si costruiscono nuovi stabilimenti o si ristrutturano stabilimenti esistenti, cerchiamo la soluzione più sostenibile, laddove economicamente fattibile. Abbiamo fissato l’obiettivo di ridurre le emissioni di carbonio del 20 percento entro il 2030 rispetto al 2015, il che equivale a un obiettivo di riduzione annuale dell’1,5 percento. Ciò è in linea con l’obiettivo di riduzione del carbonio dell’UE del 40% entro il 2030 rispetto al 1990.

Quale è la vostra market share e quali obiettivi di business avete per il 2022?

Non comunichiamo quote di mercato, ma siamo leader mondiali nell’isolamento in lana di roccia e nei materiali da costruzione in lana di roccia.

La vela quale leve di marketing può muovere a sostegno del vostro brand?

SailGP è impegnata nello Sport for Climate Action Framework delle Nazioni Unite, che invita le organizzazioni sportive a riconoscere il contributo del settore sportivo al cambiamento climatico e ad assumersi la responsabilità verso la neutralità climatica per un pianeta più sano. SailGP si è anche impegnata pubblicamente a raggiungere la neutralità del carbonio entro il 2025.

La partnership con Team Denmark per quanti anni è programmata?

Tre anni ma con possibilità di rinnovo per altri 3 anni.

Perché avete scelto One Ocean Foundation per promuovere i vostri valori e per quanti anni di collaborazione?

Riteniamo che mentre c’è molta attenzione sulla qualità dell’aria e sull’inquinamento causato dalle aziende, non ci sia molta attenzione sull’impatto che le grandi società hanno sull’Oceano. Con questa partnership ROCKWOOL realizzerà una mappatura mondiale delle acque oceaniche dove navigherà durante gli eventi Sail GP per raccogliere campioni di acqua oceanica, che saranno successivamente analizzati dal team scientifico della One Ocean Foundation. Aumentare la consapevolezza dello stato delle acque oceaniche, che occupano il 70% della superficie terrestre, è la missione della One Ocean Foundation. Questo progetto nasce nel 2017 ed è stato ideato da un gruppo di esperti di vela, per analizzare le condizioni di salute dei mari e trovare soluzioni per invertire l’attuale tendenza che li vede come discarica per plastiche e microplastiche. L’acqua pulita è fondamentale sia per l’ecosistema marino che per la salute umana. One Ocean Foundation e Rockwool hanno firmato un contratto che li vedrà quindi impegnati per i prossimi anni nella promozione di campagne di sensibilizzazione e progetti di studio scientifico, che saranno realizzati anche grazie al mondo della vela attraverso “Race for The Future”, il Partner del team Danimarca SailGP. Insieme condurranno misurazioni scientifiche in 10 località oceaniche per creare un documento in grado di visualizzare la reale situazione della salute delle acque oceaniche. Allo stesso tempo, One Ocean Foundation fornirà al team Rockwool gli strumenti necessari per ridurre il suo impatto ambientale, consentendo loro di diventare il primo team a impatto zero al mondo.