Un Barracuda da 27 piedi grazie al triestino Mancini

Il concept di Barracuda 27  è opera del designer Triestino Alberto Mancini  titolare dello studio Amyachtdesign. Questo runabout è la naturale evoluzione – in dimensioni più compatte – del Barracuda 42 (lanciato a fine 2010, che sarà presentato alla stampa, in acqua a fine giungo 2012) di cui mantiene l’inconfondibile proporzione di stile tra la coperta  con parabrezza unito allo sky-light e lo scafo dalle linee pulite ed eleganti con richiamo vintage e velico. Barracuda 27 sarà presentato la prossima estate 2012.

 


Highlights tecnici e performance da brivido. Dal punto di vista tecnico sono stati eseguiti studi che tipicamente si effettuano su imbarcazioni di più grande dimensione. Barracuda 27 è realizzato in Composito avanzato con resina vinilestere. La carena è stata ottimizzata numericamente dallo studio di ingegneria Navalhead con le più evolute tecniche di fluidodinamica computazionale (CFD). E’ stata testata presso i laboratori della vasca navale di Trieste con risultati ottimi che ne hanno confermato le elevate performance in termini di velocità massima, comfort e tenuta di mare; risultati ottenuti anche grazie ad un accurato studio impiantistico e strutturale dello Studio Tecnico Navale Biselli che ne ha alleggerito il peso complessivo.

Le motorizzazioni proposte sono due: una con motore singolo Volvo D4 da 300 cv con piede poppiero per una velocità massima di 40 nodi con peso a medio carico di 2,8t, ed un altra motorizzazione per i più esigenti composta di 2 motori Volvo D3 da 220 cv sempre con piede poppiero che consentono una velocità massima a medio carico di 44 nodi.

 

 

Share