Venezia Challenge segue il modello Fuxia Challenge

“Sono davvero orgoglioso e felice, come Sindaco e come marsalese, del prestigioso riconoscimento che ha ottenuto la Società Canottieri Marsala. Essere individuato come Circolo che presenta alla prossima Coppa America l’imbarcazione “Venezia Challenge” del Sindacato Milano-Venezia, è un riconoscimento alla storia, alla serietà ed alla professionalità di questa Società che negli anni ha contribuito oltre che alla diffusione degli sport nautici anche a promozionare le bellezze storico-paesaggistiche della nostra Citta”. Ad esprimersi così è Renzo Carini, primo cittadino marsalese, a seguito dell’importante riconoscimento nei confronti del Circolo Velico del Lungomare Boeo.

La società Canottieri è stata individuata, fra tantissimi circoli italiani, come quella con le migliori caratteristiche per potere rappresentare il consorzio milanese e veneziano. In buona sostanza visto che per poter partecipare alla più prestigiosa competizione internazionale di vela occorre che l’imbarcazione venga proposta da un circolo velico di chiara fama ecco la scelta del Sindacato di “Venezia Challenge“, l’imbarcazione che prenderà parte alla 34^ edizione dell’Americas Cup che si svolgerà nel 2013 a San Francisco in America.
 
Questo è quanto dichiarato in questi giorni dal sindaco di Marsala che annuncia che il sindacato veneto Venezia Challenge, che ha intenzione di partecipare alla prossima Coppa America e che avrà tempo fino al 31 marzo per iscriversi, ha scelto lo yacht club della sua città per tentare la sfida impossibile all’Antica Brocca. Il team ha deciso di avviare una selezione di yacht club per lanciare la sfida e da questa selezione pare essere uscito vincitore quello di Marsala a cui come SailBiz auguriamo i migliori in bocca al lupo. Il modello di selezione pare essere stato quello già attuato nel 2008 dal team Fuxia Challenge, la piattaforma di marketing creata dalla SportXtension ltd di Londra che progettò la propria partecipazione alla Coppa con un team di sole donne. Da notare che prima di dichiarare la propria partecipazione, la sfida vera sarà trovare i soldi per iscriversi e poi trovare i soldi per partecipare, quindi parlare di partecipazione è ancora lunga. In un periodo in cui lo stesso Challenger of Record non è sicuro di riuscire a trovare i soldi, speriamo che riesca Venezia Challenge. Intanto rumors da Valencia dichiarano che forse gli spagnoli saranno a San Francisco e probabilmente saranno affiancati da Iberdrola, il colosso multi energy che già in passato è stato protagonista in Coppa.
Share