I dati dell’industria della Vela secondo Ucina.

Ammonta a 238 milioni di euro il fatturato globale delle unita’ a vela, il secondo sottocomparto della cantieristica nautica italiana, sia in termini di produzione nazionale sia di fatturato, dopo quello dell’entrobordo e dell’entro-fuoribordo. Continua a perdere posizione il mercato interno mentre prendono sempre piu’ peso le esportazioni.

Idati, contenuti nella pubblicazione la ”Nautica in cifre”, l’analisi delmercato per il 2007 curata da Ucina, l’Unione delle industrie nautiche, incollaborazione con l’Universita’ di Genova, verranno presentati lunedi’ 6ottobre nell’ambito del Salone Nautico Internazionale di Genova.

Sultotale della produzione nazionale, del valore di 177 milioni di euro (+2,8%rispetto al 2006), la parte destinata al mercato interno e’ stata pari a 69milioni (+2,2%), mentre le esportazioni hanno raggiunto i 107 milioni (+3,2%).Le importazioni nel 2007, pari a 61 milioni, sono diminuite (-27,5%) e questoha contribuito ad aumentare in termini assoluti il valore del saldo dellabilancia commerciale, pari a 47 milioni, e in termini percentuali rispettoall’anno precedente di +130%.

Tuttaviala diminuzione delle importazioni ha influenzato il fatturato globale delsettore vela che ha segnato un calo del 7%.

Fonte:Ansa.

Share