Damiani e Audi, nuovi partner per i team italiani alla LVPS

        Buone notizie per i team italiani in vista delle regate delle Louis Vuitton Pacific Series.

Damiani sarà il title partner di Italia Challenge per le prossime LVPS, non sono però ancora noti i termini dell’accordo tra il nuovo team italiano e la casa di gioielli milanese. Secondo alcune voci, invece, a fianco fianco del Team Luna Rossa ci sarà la casa automobilistica tedesca Audi, già molto attiva nella vela con la partnership del circuito TP52, la title partnership dell’Audi TP52 Sailing Team, la sponsorizzazione dello Yacht Club Costa Smeralda, presente anche nel circuito melges 32 europeo e presente in questo periodo in moltre regate nei mari australiani. Sembra quindi che Audi abbia abbandonato il team tedesco, non per lasciare l’America’s Cup ma per salire a bordo di un altro team.

Anche il team Shosholoza rispetto alla passata America’s Cup ha due nuovi partner, Breil Milano, produttrice di orologi e la Murphy & Nye insieme al confermato supporto della MSC.

Per gli 8 rimanenti partecipanti alle LVPS, supporto finanziario garantito per i padroni di casa, Team New Zealand da Emirates, compagnia aerea di Dubai. Senza propblemi anche BMW Oracle, grazie al rinnovo dello scorso anno con la casa automobilistica tedesca.  China Team per ora ha rinnovato con il brand dell’orologeria Tag Heurer, altra azienda del settore dell’orologeria sarà partner di K-Challenge, Saint Honorè.

La partecipazione alle LVPS di Team Origin ed Alinghi, ad oggi, dovrebbe essere finanziata dai rispettivi mecenati. Infine oggi ci dovrebbe essere la presentazione di Greek Challenge e quindi si dovrebbero avere maggiori informazioni sul team finanziato da un miliardario greco.  

 

  

Share