Al via il Sailing Meeting di UniCredit a Trapani

Si svolgera’ a Trapani dal 22  al 25 settembre la quinta edizione del Sailing Meeting UniCredit, la  regata velica riservata ai dipendenti del Gruppo UniCredit,  provenienti dall’Italia e dalle numerose altre nazioni nella quali il  Gruppo bancario e’ presente. Le iscrizioni per l’edizione in programma a Trapani hanno superato i numeri delle precedenti edizioni, con la  partecipazione di 40 equipaggi (con 271 velisti) provenienti da  Italia, Germania, Russia, Polonia, Ungheria, Repubblica Ceca, Austria  e Ucraina. Per la prima volta nella storia del Sailing Meeting  parteciperanno alle regate veliche anche degli equipaggi provenienti  dalla Puglia, dalla Calabria e dalla Campania. Molto elevate sono  state anche le adesioni degli accompagnatori che saranno a Trapani nei giorni delle regate.

(Adnkronos) Le precedenti edizioni del Sailing Meeting UniCredit si sono  svolte nel 2007 a Muggia (Trieste) con la partecipazione di piu’ di  300 persone provenienti da 8 paesi e da 25 diverse societa’ del Gruppo UniCredit, per un totale di 34 equipaggi, nel 2008 a Venezia con quasi 400 partecipanti provenienti da tutta Europa rappresentanti 9 nazioni  con 38 equipaggi e nel 2009 a Ravenna con circa 400 partecipanti  provenienti da 8 Paesi europei e divisi in 36 equipaggi. L’anno scorso il Sailing Meeting si e’ svolto a Langenargen (in Germania) e vi hanno partecipato 31 equipaggi con circa 200 velisti con altrettanti  accompagnatori.
 
”Sono particolarmente lieta – ha sottolineato  Soletta Urso, responsabile Area commerciale di Trapani di UniCredit –  del fatto che il Sailing Meeting UniCredit viene ospitato quest’anno a Trapani. Sara’ l’occasione per far conoscere in maniera piu’  approfondita questa splendida terra, e in particolare la provincia di  Trapani, a tanti colleghi UniCredit che lavorano nelle altre regioni  italiane e in altri paesi europei e che sono sicuro avranno modo di  apprezzare lo splendido clima, le bellezze naturali e artistiche e  l’ospitalita’ della gente. E’ anche questo – ha concluso – un modo  concreto per dimostrare che UniCredit vuole essere sempre di piu’ la  banca per il territorio e che il nostro compito e’ aiutare il  territorio a crescere, dimostrando che cio’ puo’ realmente avvenire”. (Adnkronos)
Share