BIMAR investe sui campioni della Federvela

Bimar, è una società italiana con sede a Sirmione, sulle sponde del Lago di Garda, attiva nella produzione di piccoli elettrodomestici da casa, che nelle settimane scorse ha presentato la sponsorizzazione alla Federazione Italiana Vela. L’aspetto interessante di questa partnership è il progetto di creazione di un monopattino dedicato agli atleti che andranno alle olimpiadi di Tokyo. La Bimar infatti per volontà di Edoardo Brianzi, amministratore delegato della società, da ex velista e frequentatore delle banchine dei principali porti mediterranei, ha voluto investire nella vela, dando visibilità alla mobilità sostenibile, in quanto produce anche monopattini elettrici, il mezzo di trasporto attualmente più diffuso tra i giovani per gli spostamenti cittadini.

Brianzi regante di ottimo livello in gioventù su varie classi, ha visto nell’opportunità di investire nella squadra azzurra il compimento della sua passione agonistica. Infatti racconta a SailBiz di questa passione:

ASCOLTA IL PODCAST DI SAILBIZ

Tra le cose raccontate c’è anche il fatto che navigando per i porti si è accorto di quanto possa essere utile un monopattino a bordo, di quanto sia semplice stivarlo e di quanto poco consuma, avendo un’autonomia di oltre un’ora. Tutto parte dalla MilleMiglia la gara automobilistica, con l’idea di Brianzi di denominare vari modelli di monopattini con i nomi che hanno reso mito la gara, fino a proporre la prima edizione green della competizione. Da lì il passaggio verso l’amore per la vela. Nei suoi progetti l’idea di denominare uno dei modelli di monopattini al campione italiano che porterà a casa una medaglia olimpica. Senza dubbio tra le sponsorship FIV la più creativa, quindi che farà parlare ancora di sé.