E’ nata Italia70

  Nasce “ITALIA 70”, la società che gestirà la sfida italiana per la più importante regata d’altura attorno al mondo. Carlo Croce, Presidente, John Elkann, Vice Presidente e Fulvio Zendrini, Amministratore Delegato.

Milano, 15 dicembre 2009 – E’ stata annunciata oggi la costituzione di Italia 70, la società che gestirà la sfida italiana alla Volvo Ocean Race (VOR), la più importante e famosa regata d’altura attorno al mondo.
La società sarà guidata da Carlo Croce (Presidente) e John Elkann (Vice Presidente) insieme a Fulvio Zendrini (Amministratore Delegato) e Giovanni Soldini (Direttore Sportivo e Skipper). Nel Consiglio di Amministrazione siederanno anche Enrico Isenburg, Davide de Gennaro, Giorgio Mosci. La società ha sede a Genova e una prima base operativa a La Spezia.

Dopo l’annuncio dello scorso settembre, la sfida italiana nella VOR presenta un team che si avvale della grande competenza di Carlo Croce (Presidente FIV), John Elkann (Vice Presidente Gruppo Fiat) e di Giovanni Soldini (2 giri attorno al mondo e oltre 30 traversate atlantiche). Al team si aggiunge ora Fulvio Zendrini che apporta rilevanti esperienze nell’ideazione e gestione dei programmi di comunicazione d’importanti brand internazionali: Armando Testa, Michelin, Honda, JWT, Tim, Telecom, Ferragamo, Piaggio.

Nell’assumere l’incarico il neo Amministratore Delegato ha affermato: “Vogliamo appassionare gli italiani ad una sfida che porterà 11 velisti a navigare per 8 mesi attorno al mondo su una barca di oltre 21 metri. Useremo i mesi che ci separano dalla partenza della regata, che partirà nell’autunno del 2011, per costruire un’avventura in cui tutti si potranno riconoscere e lo faremo andando a raccontare nei porti e nelle piazze italiane il fascino di questa regata che sarà condotta unicamente con velisti e tecnici italiani supportati da imprese nazionali. Sono onorato di far parte questa squadra che porterà in giro per il mondo le capacità sportive, tecnologiche e imprenditoriali di questo paese e soprattutto la sua voglia di vincere”.

Giovanni Soldini è già al lavoro sullo scafo, insieme a Enrico Caccia, per curarne l’ottimizzazione ed ha avviato la selezione per formare l’equipaggio, prima di procedere con l’intenso programma di allenamenti in mare.

Iniziata nel 1973, l’avventura della Volvo Ocean Race giunge all’undicesimo capitolo. Un evento che, divenuto celebre con il nome di Whitbread, ha saputo crescere grazie ad un format vincente, capace di attirare l’attenzione dei grandi nomi della vela mondiale. Nell’albo d’oro, infatti, compaiono velisti illustri, come Mike Sanderson, skipper di ABN Ambro One, dominatore dell’edizione 2006, la prima disputata con i nuovi VOR 70, John Kostecki, leader di Illbruck, trionfatore nel 2002, e poi ancora Paul Cayard, primo con EF Language nel 1998, Grant Dalton, Peter Blake, Chris Dickson, Dennis Conner, Pierre Fehlmann e Torben Grael, vincitore dell’edizione 2008/9 con Ericsson 4.

Share