HugoBoss la barca più veloce in oceano

Alla vigilia di Capodanno 14 barche hanno lasciato Barcellona per correre la Barcelona World Race, il giro del mondo in doppio e senza scalo su scafi che misurano poco meno di 20 metri di lunghezza. La regata è cominciata in condizioni meteo molto leggere, ma dal momento in cui la flotta è entrata nell’Atlantico queste condizioni sono cambiate e due scafi si sono già ritirati a seguito di danni strutturali. La flotta si trova ora negli Oceani del Sud, i più inospitali del mondo, che circondano l’Antartide. Dopo più di 40 giorni di navigazione ininterrotta, su un totale previsto di circa 100, le barche appaiono distribuite lungo una linea che va da Capo di Buona Speranza (Sudafrica) a Capo Leeuwin (Australia).

La faticosa partenza di HUGO BOSS in questa regata è attribuibile alla sostituzione all’ultimo minuto, a causa di un’emergenza medica, dello skipper principale, Alex Thomson. Ciò ha fatto sì che la barca lasciasse il Mediterraneo non al meglio delle sue possibilità. In un giro del mondo senza scalo come questo, una partenza sottotono può essere rimediata se l’equipaggio e la barca offrono prestazioni all’altezza ed è proprio quel che sta accadendo ora al team che gode del sostegno di HUGO BOSS e HUGO BOSS Eyewear.

Dichiarazione di Andy Meiklejohn a bordo di HUGO BOSS: “Dopo una partenza impegnativa, negli ultimi 10 giorni HUGO BOSS ha cominciato a dimostrare il suo reale potenziale. Abbiamo recuperato diverse posizioni, siamo stati con regolarità la barca più veloce della flotta… A bordo le relazioni fra me e Wouter Verbraak sono ottime. Abbiamo lavorato per prendere confidenza con la barca e ora siamo al 100% e ci stiamo godendo ogni minuto di questa regata.” Dichiarazione di Alex Thomson: “Essere ricoverato d’urgenza due giorni prima del via della Barcelona World Race è stato un colpo durissimo, se si considera tutto il lavoro di preparazione alla regata che io e il team avevamo fatto. È stato molto difficile vedere HUGO BOSS lasciare la banchina senza di me.

Detto questo, Andy e Wouter hanno tutta la mia ammirazione e sembra proprio che abbiano trovato l’affiatamento vincente. Dopo una partenza difficile la barca sta cominciando a mostrare il suo potenziale e sono molto fiducioso per il futuro. HUGO BOSS attualmente è in 8a posizione e nelle ultime settimane ha mostrato di che pasta è fatta balzando dalla 12a alla 8a posizione. Nel breve termine penso che HUGO BOSS guadagnerà altre posizioni.”

Share