San Lorenzo in grande spolvero a Miami con il nuovo SX76

Tra i principali produttori al mondo di yacht e superyacht, Sanlorenzo approda oltreoceano per presentare alcune delle ultime novità della flotta al mercato americano. Dal 14 al 18 febbraio, il cantiere sarà infatti tra i protagonisti del Miami International Yacht Show 2019, il principale evento nautico negli USA, con il nuovissimo yacht crossover SX76.  Dopo lo straordinario successo raccolto da SX88, con 19 unità vendute fino ad oggi, Sanlorenzo debutta  ufficialmente a Miami con SX76, il “piccolo” della gamma, lanciato in occasione del Cannes Yachting Festival 2018: una proposta che si caratterizza per soluzioni inedite e intelligenti, razionali e pratiche e, come sempre, contraddistinta da uno stile inconfondibilmente Sanlorenzo.

 

Il concept alla base del progetto parte ancora una volta dal desiderio dell’azienda di proporre un approccio completamente innovativo dello spazio a bordo, approccio di cui lo studio Zuccon, per quanto concerne le linee esterne, e Sanlorenzo per gli spazi interni, si fanno interpreti in SX76.

L’azienda si presenta inoltre quest’anno al boat show con uno stand completamente nuovo progettato dall’art director Piero Lissoni: uno spazio all’insegna della massima eleganza, leggerezza e discrezione formale, secondo l’inconfondibile cifra progettuale del designer e di Sanlorenzo, vera propria oasi di tranquillità che si ispira allo stile industriale degli anni ’60 attraverso container che richiamano il mondo della costruzione navale.

Felice e intelligente sintesi tra il classico motoryacht con flying bridge e la recente e crescente tipologia explorer, SX76 costituisce un family feeling totale della linea SX, mantenendo tutte le caratteristiche stilistiche di SX88:

  • la disponibilità di grandi spazi aperti e di grandi superfici vetrate che garantiscono un’efficace e ottimale comunicazione interno/esterno.
  • La perfetta integrazione tra estetica e funzionalità. Lo scafo con prua alta, molto marina, mantiene il profilo a scendere verso poppa che slancia tutta la massa e le conferisce un aspetto importante, facendo di SX76 una barca capace di fronteggiare ogni evenienza.
  • L’unica timoneria collocata esclusivamente sul ponte superiore, il flying bridge che mantiene libera la zona a prua del salone sul ponte di coperta che può essere quindi dedicata alla sala da pranzo adiacente alla cucina.
  • La zona prodiera del ponte di coperta totalmente attrezzata per offrire uno spazio di vivibilità, convivialità e relax con vasto divano prendisole, convertibile in una zona pranzo molto riservata e ombreggiabile con tendalino.
  • La spiaggetta di poppa, ribassata di quattro gradini rispetto al ponte di coperta, che accoglie il tender, una moto d’acqua e qualsiasi toy e che, una volta liberata, può diventare una beach club di quasi 18 mq.