A Miami l’Italia è Laura Linares

Rolex Miami OCR: Laura Linares vince la medaglia di Bronzo. Conclusa la 22eisma edizione del Rolex Miami Olympic Classes Regatta, seconda tappa dell’ ISAF Sailing World Cup. Grande prova di Laura Linares (CV Marina Militare) che vince la Medal Race e sale sul terzo gradino del podio RS:X Femminile.

I risultati classe per classe.

470 Femminile (24 equipaggi, 1 italiano)
Giulia Conti e Giovanna Micol (CV Marina Militare) concludono la loro esperienza americana al 6° posto overall (oggi 7°) con i parziali 5/RDG-(17)-9-3-7-11-7-2-7.Medaglia d’oro per le francesi Petitjean-Douroux, argento per le britanniche Clark-Hughes e bronzo per le argentine Sesto-Monsegur.

470 Maschile (42 equipaggi, 5 italiani)
Nel 470 Maschile la medaglia d’oro va all’equipaggio britannico Asher-Willis, argento per gli australiani Belcher-Page e bronzo per Patience-Bithell (GBR).
Gabrio Zandonà (CV Marina Militare) e Pietro Zucchetti (SV Guardia Finanza) concludono al 14° posto con i parziali 15-9-11-21-(42/OCS)-24-6-7-2.
Così gli altri azzurri in regata: 19. Luca Dubbini – Roberto Dubbini (CV Marina Militare); 22. Fabio Zeni (AS Fraglia Vela Riva) – Nicola Pitanti (GS Polizia di Stato); 26. Nicolò Bertola – Danilo Alcidi (SV Aeronautica Militare); 29. Giulio Desiderato (YC Italiano)- Vittorio Zaoli (YC Sanremo).

49er (30 equipaggi, 1 italiano)
Vince l’equipaggio britannico Pink-Peacock seguito dai connazionali Brotherton-Asquith e al terzo posto da Evans-Powys.
Jacopo Plazzi e Umberto Molineris (CV Ravennate) chiudono al 16° posto (parziali 13-19-15-21-11-18-15-(OCS/30)-13-11-22-9-13-OCS/30-11).

Finn (40 iscritti, 3 italiani)
Podio completamente britannico anche nella classe Finn. Oro per Giles Scott, argento per Ben Ainslie e bronzo per Andrew Mills. Michele Paoletti (YC Torri), nono in Medal Race, chiude all’8° posto con i parziali 10-13-11-(20)-5-15-10-5-7-9.
Riccardo Cordovani (FV Riva) chiude al 17° posto (17-11-20-12-(DNF)-21-7-17-12). Andrea Fornaro (Yacht Club Favignana) è 28°.

Laser (107 iscritti, 6 italiani)
Nessun italiano in Medal Race. Medaglia d’oro per lo svedese Myrgren, argento per l’argentino Alsogaray e bronzo al britannico Goodison.
Diego Romero (CV Torbole) chiude al 19° posto, Giacomo Bottoli (CV Marina Militare) è 26°, Marco Gallo (SV Guardia di Finanza) è 27°, Uberto Crivelli Visconti (Circolo Della Vela e del Remo Italia) è 40°, Carlo De Paoli (CV Muggia) è 44°, Alessio Spadoni (CV Muggia) è 54°.

Laser Radial (59 iscritte, 2 italiane)
Francesca Clapcich (CV Aeronautica Militare) chiude al 7° posto overall con i parziali 8-4-9-12-3-8-2-12-17-(42)-14. Medaglia d’oro per Paige Railey (USA), argento per la francese Sarah Steyaert e bronzo per la belga Evi Van Acker.
Laura Cosentino (YC Cortina d’Ampezzo) conclude al 35° posto.

RS:X Femminile (31 equipaggi, 1 italiano)
Grande risultato di Laura Linares (CV Marina Militare) che vince la medaglia di bronzo aggiudicandosi il primo posto nella Medal Race di oggi e battendo la francese Charline Picon. Linares conclude con 37 punti e i parziali 5-5-6-(7)-5-5-2-7-1. Oro per la spagnola Marina Alabau (26 punti) e argento per la britannica Bryony Shaw (31).

RS:X Maschile (37 equipaggi, 1 italiano)
Tra gli uomini, la medaglia d’oro va a Dorian van Rijsselberge (NED). Secondo posto per Nick Dempsey (GBR) mentre al terzo si piazza Julien Bontemps (FRA). Manfredi Misuraca (CC Roggero Lauria) conclude al 24° posto.

Star (52 equipaggi, 3 italiani)
Vincono la medaglia d’oro i brasiliani Scheidt-Prada con 48 punti. Secondi gli svedesi Loof-Salminen a 97 punti e terzi i canadesi Clarke-Bjorn (99 punti). Nessun italiano in Medal Race.
Diego Negri (SV Guardia di Finanza) e Enrico Voltolini (CN Livorno) chiudono al 19° posto (parziali (DNS/58)-16-12-DNS/58-3-17-21-22-28-2). Lucio Boggi (CN Marina di Carrara) – Sergio Lambertenghi (CV Torbole) chiudono al 38° posto mentre Nicola Celon e Dodo Natucci (YC Torri) sono 40esimi.

Nella specialità del Match Race femminile, vittoria per Claire Leroy (FRA) che in finale supera per 3 a 1 l’americana Anna Tunnicliffe. Nella finale per il terzo e quarto posto successo di Sally Barkow (USA) su Lucy Macgregor (GBR) per 2 a 1.

Sonar (12 equipaggi, 1 italiano)
Chiusura in bellezza per Giorgio Zorzi (SC Garda Salò) – Massimo Dighe (AVAS Lovere) – Paola Protopapa (CC Aniene) che oggi hanno vinto l’ultima prova e concludono al 6° posto overall con i parziali 6-6-7-3-9-6-4-6-(10)-1. Vittoria per l’equipaggio britannico capitanato da Robertson a 19 punti, davanti all’equipaggio francese guidato da Jourdren e quello olandese di Hessels.

2.4mR (30 equipaggi, nessun italiano)
Medaglia d’oro per il francese Damien Seguin, argento per Thierry Schmitter (NED) e bronzo per il canadese Allan Leibel.

Skud (7 equipaggi, nessun italiano)
Medaglia d’oro per l’australiano Fitzgibbon, argento per l’americano Scott e bronzo per la britannica Rickham.

Presenti a Miami i Tecnici Federali Giuseppe Devoti (Sonar), Larissa Nevierov (Laser Radial), Guglielmo Vatteroni (470F/M), Valentin Mankin (Star).

Calendario ISAF Sailing World Cup 2011
2-9 Aprile 11 Trofeo SAR Princess Sofia MAPFRE Palma de Majorca ESP
22-29 Aprile 11 Semaine Olympique Francaise Hyeres FRA
24-29 Maggio 11 Delta Lloyd Regatta Medemblik NED
5-11 Giugno 11 Skandia Sail For Gold Regatta Weymouth & Portland GBR
18-26 Giugno 11 Kieler Woche Kiel GER

I Mondiali di Perth 2011 si svolgeranno dal 3 al 18 dicembre 2011 e sono decisivi per la qualificazione olimpica per nazioni alle Olimpiadi di Londra nel 2012.

Share