Consorzio del polo nautico della città di Brindisi

  Brindisi si appresta a compiere un altro importante passo verso l’effettivo decollo di un settore strategico come la nautica da diporto. Sta per nascere ufficialmente, infatti, il “Consorzio del polo nautico della città di Brindisi” che vedrà impegnate direttamente quindici aziende che operano in questo comparto, tre delle quali provenienti da altre città italiane e pronte ad investire in questo territorio.

Venerdì 11 giugno si riunirà l’assemblea di tali aziende, propedeutica alla effettiva costituzione del “Consorzio” attraverso l’approvazione del regolamento e dello statuto societario.  L’obiettivo delle quindici imprese è di realizzare, nelle aree che verranno messe a disposizione dall’Autorità Portuale di Brindisi, Un “Polo integrato della nautica da diporto” con il conseguente varo di un programma di investimenti articolato per i settori della produzione, dell’assistenza, della manutenzione, del rimessaggio, della formazione, della internazionalizzazione e dei servizi reali alle imprese.

La concretizzazione di una intesa “forte” tra società che operano nel settore diportistico consentirà, tra l’altro, una elevata condivisione delle conoscenze tecnico-produttive, con i vantaggi per il territorio che si possono facilmente immaginare.  Le aziende proponenti sviluppano un volume di affari di circa 16 milioni di euro ed hanno una forza-lavoro di 150 unità.

 

FONTE: BRINIDISI SERA

Share