Custom Line consegna ad Hainan il 112’ NEXT

 LO YACHT PIÙ GRANDE MAI VENDUTO NELLA TERRA DEL SOL LEVANTE
Hainan sud della Cina, nell’anno del Topo(iniziato il 3 Febbraio scorso), si conferma nel suo ruolo di culla dei maggiori investimenti in termini di sviluppo immobiliare e turistico: l’unica spiaggia caraibica con clima mite e acque cristalline. E’ qui che Custom Line, marchio del Gruppo Ferretti, costruttore di maxi yacht in vetroresina da 26 a 38 metri, consegnerà lunedì 26 novembre il 112’ NEXT (imbarcazione che misura circa 34 metri di lunghezza): l’imbarcazione più grande mai venduta in Cina.

Lo yacht avrà una funzione molto particolare, sarà parte dei servizi del lussuosissimo complesso immobiliare e turistico Xanadu South China Sea, giocando un ruolo di primo piano nel garantire un valore aggiunto alla struttura. La cerimonia di consegna avverrà a Sanya nella baia di Yalong: alla presenza dell’armatore e di una lista selezionata di invitati è previsto uno spettacolo a base di fuochi d’artificio che accompagnerà l’ingresso del 112’ NEXT nella marina di Sanya. Un momento unico che darà l’opportunità a Custom Line e Ferretti Group di farsi conoscere maggiormente sul territorio cinese.

HAINAN E IL RESORT XANADU SOUTH CHINA SEA
Il resort Xanadu South China Sea si trova proprio nella baia di Xiangshui nell’area Niuling in Hainan ed è considerato il più importante resort nella costa di Hainan. Un resort che unisce la parte di turismo “leisure a 5 stelle” – con strutture di accoglienza esclusive per un soggiorno all’insegna del lusso e del benessere in mezzo alla natura –con la parte di “executive business tourism” di altissimo livello con un conference center per i manager più esigenti. Nel dettaglio, il complesso è composto da un hotel 5 stelle chiamato Du Qian Que formato da lussuose villette che si affacciano sull’oceano, una SPA, un centro conferenze (North Latitude 18 Degree Tian Que Tower) una pista di atterraggio per gli elicotteri e un molo di approdo per gli yacht. Sarà la migliore destinazione turistica per le élite manageriali e per gli amanti del mare, della natura e delle tradizioni di Hainan. Il resort si colloca all’interno di un panorama di trasformazione e sviluppo economico della Cina, da cui ne consegue un cambiamento negli stili di vita della popolazione cinese: l’industria del turismo cresce in modo esponenziale e la navigazione per piacere, in particolare, sta diventando una delle maggiori attrazioni per i turisti locali.

LA NAUTICA IN CINA
L’armatore del sol levante oggi è molto esigente e informato, sempre più interessato a imbarcazioni di grandi dimensioni e mostra un cambiamento nelle proprie abitudini di utilizzo, che stanno diventando sempre più “occidentali”. Mentre infatti, un tempo l’acquisto di un’imbarcazione era principalmente legato all’attività di business e fungeva spesso da luogo di rappresentanza, oggi invece il cliente cinese apprezza maggiormente un utilizzo privato, grazie anche allo sviluppo di infrastrutture. La zona del sud del Paese, dove è localizzata l’esclusiva isola di Hainan, si sta affermando come l’area più “leisure” e marina, potendo vantare numerose rinomate località turistiche. Proprio qui sarà ormeggiato il 112’ NEXT.
L’accordo con Xanadu South China Sea rappresenta un traguardo per l’intero Gruppo Ferretti, confermando le strategie e l’impegno profuso in questi anni per sviluppare la cultura nautica in Asia. Il Gruppo Ferretti è presente in Cina da sette anni con un ufficio di rappresentanza a Shanghai, con l’obiettivo di coordinare al meglio la crescita e la gestione del sales network, e di presidiare un mercato che diventerà il primo per il settore nautico in Asia nei prossimi cinque anni. In questi anni il Gruppo ha lavorato per approfondire la relazione con l’“High Net Worth Individual ‘Cinese’” (ovvero la nuova classe emergente) che apprezza sempre di più le qualità dei prodotti Ferretti e in particolare l’esperienza e la bellezza della personalizzazione degli yacht Custom Line. L’attenzione della Cina nei confronti della nautica sta portando grandi investimenti da parte del Governo locale per dare un veloce sviluppo a questo settore e al turismo nautico: importanti investimenti sono già in corso per la creazione di marine, oltre che di infrastrutture collegate (comprese strade, aeroporti, resort, hotel, etc). Il Made in Italy rappresenta anche nel settore nautico il massimo livello di qualità, ricerca, tecnologia e artigianalità, caratteristiche che anche il cliente orienta le ricerca nelle imbarcazioni.

IL CUSTOM LINE 112’ NEXT
Il 112’ NEXT è una vera e propria villa sul mare, con oltre 34 metri di lunghezza e 7 di larghezza, ampi spazi sottocoperta ed all’aperto, suite armatoriale sul ponte principale e quattro grandi cabine ospiti con grandi finestre open view sul mare. 112’ NEXT dispone inoltre di sistemi di entertainment di ultima generazione, oltre a un sistema  di monitoraggio e controllo all’avanguardia. I due motori MTU da 2775 Mhp permettono di raggiungere la velocità massima di 26 nodi. Il comfort di bordo è garantito dai 4 stabilizzatori Mitsubishi ARG (Anti Rolling Gyro), montati nella sala macchine, in grado di ridurre fino al 50% il rollio dell’imbarcazione. Custom Line, brand del Gruppo Ferretti, produce imbarcazioni in vetroresina di lunghezza compresa tra i 26 e i 38 metri, appartenenti a due linee: planante e semi-dislocante. Gli yacht Ferretti Custom Line sono frutto della collaborazione tra lo Studio Zuccon International Project, l’AYT -Advanced Yacht Technology, il centro di ricerca e progettazione navale del Gruppo Ferretti, e il team di architetti e designer del Centro Stile Ferretti Group. Caratteristica distintiva delle imbarcazioni Custom Line è la possibilità di personalizzare tutti gli elementi non strutturali dell’imbarcazione, quali legni, marmi, arredi, fino ad arrivare a soluzioni di design ad hoc: ogni imbarcazione, infatti, è unica, e rispecchia i gusti e la personalità dell’Armatore.

Share