https://thejrns.org/slot-gacor/https://ijohmn.com/public/slot-gacor/https://www.kuhoo.com/wp-content/uploads/slot-deposit-dana/http://clc.cet.edu/judi-bola/https://ijorces.org/slot-gacor/https://virtusclean.com/slot-online/https://modernacademy-journal.synceg.net/slot-gacor/https://rumosdainformacao.ivc.br/5unsur3/https://cosy.univrab.ac.id/slot-online/https://staialakbarsurabaya.ac.id/slot-online/https://krti.unesa.ac.id/slot-deposit-pulsa/http://jurnal.umsu.ac.id/public/http://jurnal.univrab.ac.id/slot-gacor/https://fbs.unj.ac.id/wp-content/slot-gacor/https://jurnal.ikipjember.ac.id/slot-online/https://itbk.ac.id/slot-online/https://pusbangpmpp.lppmp.untad.ac.id/judi-online/https://apache1.untad.ac.id/slot-gacor/https://revistadeodontologia.facpp.edu.br/public/slot-gacor/https://puskesmaspenerokan.batangharikab.go.id/slot-gacor/https://tangguh.batangharikab.go.id/slot-online/https://terang.batangharikab.go.id/slot88/https://umu.edu.lr/togel-online/https://irvingroup.com/sbobet/ Extreme Sailing Series a Trapani: gli Extreme 40 danzano nel vento | Sailbiz

Extreme Sailing Series a Trapani: gli Extreme 40 danzano nel vento

Sole e 18 nodi di Libeccio hanno caratterizzato l’ultima giornata di regate delle Extreme Sailing Series™ all’interno del porto di Trapani. Al termine di 34 prove disputate nel corso dei 5 giorni, The Wave, Muscat (skipper Leigh McMillan) vince per il secondo anno consecutivo la tappa di Trapani delle Extreme Sailing Series™. Al secondo posto Groupe Edmonde de Rothschild (skipper Pierre Pennec) e al terzo Oman Air il cui timoniere è il fuoriclasse e campione Olimpico Ben Ainslie. Luna Rossa (skipper Max Sirena) chiude ai piedi del podio con un quarto posto a soli tre punti dal terzo. L’altro team italiano Niceforyou (timoniere Alberto Barovier) è nono.


Le regate odierne sono state combattute e spettacolari grazie al vento che in diversi momenti ha superando i 18 nodi, consentendo agli organizzatori di gestire i percorsi delle otto regate disputate in modo da garantire in ogni momento la spettacolarità e i contenuti tecnici necessari per regate di questo livello. Così alla prima bolina dopo la partenza, hanno fatto seguito due velocissimi lati al lasco stretto (velocità di punta registrata su Luna Rossa 28 nodi), uno strettissimo slalom tra due boe e poi ancora una bolina prima dei due laschi conclusivi con arrivo proprio davanti alla tribuna e alle banchine della Stazione Marittima gremite di pubblico. Tempo medio di percorrenza per il vincitore di ogni prova: 8 minuti.

La Rai ha trasmesso anche oggi in diretta su Rai Sport 2 le regate delle Extreme Sailing Series™ di Trapani, con il commento di Giulio Guazzini e il contributo tecnico di Cino Ricci. Al termine delle regate hanno raggiunto lo studio anche Max Sirena (skipper di Luna Rossa) e Alberto Barovier (skipper di Niceforyou).

La giornata di oggi e quella di ieri sono state particolarmente apprezzate dai fortunati ospiti che hanno avuto la possibilità di partecipare alle regate nel ruolo di 5° uomo, una caratteristica esclusiva del circuito Extreme Sailing Series™ che consente a giornalisti, ospiti dei team e semplici appassionati, di salire a bordo e di vivere in diretta l’emozione di una regata sull’Extreme 40.

Le Extreme Sailing Series™ di Trapani hanno il supporto del Ministero dello Sviluppo Economico, della Regione Siciliana e della Provincia Regionale di Trapani. Sponsor dell’evento è Impresa Semplice di Telecom Italia.

L’assessore al Turismo e alla Comunicazione della Provincia Regionale di Trapani Cettina Spataro, al termine della giornata, ha dichiarato: “Domani queste bellissime barche lasceranno Trapani portandosi via un pezzettino del nostro cuore, con la promessa però di riportarcelo l’anno prossimo per un’edizione della manifestazione sulla quale cominceremo a lavorare già da domani e che si preannuncia ancora più spettacolare e coinvolgente di questa”.

Nell’ambito dell’Act 6 delle Extreme Sailing Series, grazie alla collaborazione tra e il gruppo Easy Consulting (sponsor di Niceforyou) e OC Third Pole, la società che organizza le Extreme Sailing Series, ha avuto luogo l’iniziativa “Un mare di opportunità”, con lo scopo di favorire il networking fra le aziende partecipanti e fra i clienti Easy Consulting, mettendo in relazione marchi italiani di pregio con importanti brand stranieri e garantendo visibilità a in un contesto sportivo internazionale di altissimo livello.

“Un mare di opportunità”, ha registrato la presenza oltre sessanta imprenditori in rappresentanza di 48 aziende. Grande soddisfazione da parte degli organizzatori e dagli stessi ospiti che si sono incontrati in una location particolarmente suggestiva a bordo di uno splendido caicco di 36 metri ormeggiato sulla banchina della Stazione Marittima, che ha consentito agli ospiti di ammirare l’avvincente spettacolo dei catamarani Extreme 40 e nello stesso tempo di sviluppare e consolidare relazioni di business in un contesto non convenzionale e di grande appeal.

Alessandro Matarozzo, Amministratore Delegato di Easy Consulting Group, ha dichiarato: “L’esito dell’evento supera tutte le nostre aspettative. Abbiamo registrato il riscontro positivo e immediato da parte dei partecipanti che si sono detti entusiasti dell’iniziativa Un mare di Opportunità e pronti a ripeterla prima possibile”.

Le Extreme Sailing Series™ si disputano a bordo dei velocissimi Extreme 40, catamarani di 12 metri costruiti interamente in carbonio, il cui equipaggio è composto da quattro persone più un ospite. Quello delle Extreme Sailing Series™ è uno dei soli quattro circuiti al mondo a cui è stato assegnato lo status di Evento Speciale dall’ISAF (la Federazione Internazionale di Vela).

L’Act 6 delle Extreme Sailing Series è l’unica tappa italiana del circuito.
Trapani torna quindi ancora una volta ad essere la protagonista indiscussa della grande vela internazionale. Grazie a una posizione geografica unica, la città dei due mari garantisce, infatti, condizioni meteorologiche eccezionali e una capacità di accoglienza per equipaggi e turisti senza paragoni. Nel 2005 gli Act dell’America’s Cup consacrarono Trapani sul palcoscenico internazionale per aver ospitato un evento che in termini di partecipazione di pubblico e di gradimento dei concorrenti ha sbaragliato la concorrenza di località più blasonate almeno sulla carta. Da allora i grandi eventi di vela trovano a Trapani sede fissa e strutture ricettive preparate ad accogliere i campioni di turno.

Lo strumento che rende possibile l’investimento di risorse finanziarie nazionali per realizzare l’evento è l’Accordo di Programma Quadro (APQ), denominato “Sviluppo integrato delle attività della nautica e del turismo nel contesto territoriale trapanese”. Questo Accordo rientra nel più ampio programma “Sensi Contemporanei” (www.sensicontemporanei.it) che ha lo scopo di promuovere lo sviluppo locale attraverso progetti nel campo della cultura, delle arti visive, dell’architettura e dell’urbanistica.

Classifica Generale delle Extreme Sailing Series dopo il quinto giorno
Posizione/Team/Punteggio

1° The Wave, Muscat 283pt
2° Groupe Edmond de Rothschild 274pt
3° Oman Air 266.5pt
4° Luna Rossa 263pt
5° Red Bull Extreme Sailing 260pt
6° Alinghi 256.9pt
7° Emirates Team New Zealand 206.5pt
8° Team GAC Pindar 171pt
9° Niceforyou 161pt
10° Team Extreme ‘Sailing Seacily’ 145pt

Classifica Generale delle Extreme Sailing Series 2011 dopo 6 Acts
Posizione/Team/Punteggio

1° Luna Rossa 51pt
2° Groupe Edmond de Rothschild 50pt
3° The Wave, Muscat 49pt
4° Emirates Team New Zealand 49pt
5° Red Bull Extreme Sailing 43pt
6° Alinghi 39pt
7° Artemis Racing 38pt
8° Oman Air 31pt
9° Team GAC Pindar 17pt
10° Niceforyou 15pt
11° Team Extreme 13pt

Share