Gli sponsor della tappa trapanese dell’Extreme Sailing Series

Si chiude la Extreme sailing series a Trapani, unica tappa italiana del circuito internazionale aperto a catamarani da 40 piedi. Sotto il profilo marketing ci sono tre diversi livelli di sponsorship: local event partners, series partners e host venue partners.  Nel segmento “local event partners” troviamo “Impresa semplice-Telecom Italia” (presente sulla prua delle imbarcazioni) affiancata da un pool di marchi ed enti locali: ministero dello sviluppo economico, Provincia regionale di Trapani, regione siciliana, comune di Trapani e il brand promoturistico “Provincia di Trapani – the Sailing Seacily. Nel format “series partners” vi sono Omega, Marine Pool, Samsung e champagne Pol Roger. Nell’ultimo contenitore economico le municipalità/enti che ospitano le diverse tappe del circuito: Muscat municipality (Oman), Istanbul, Fan Pier, provincia di Trapani, Nice Cote azur e Andalucìa.
“Puntiamo già da alcuni a valorizzare il territorio attraverso la vela”, ha spiegato a Sporteconomy, Cettina Spataro, assessore al Turismo e Comunicazione della Provincia regionale di Trapani. “Per Trapani è un nuovo appuntamento importante dopo l’esperienza del 2005, quando la nostra città ha ospitato una delle tappe di avvicinamento alla America’s cup. Quest’anno abbiamo puntato su una format spettacolare, perchè gli Extreme 40 piedi, già da alcuni anni, incontrano il favore del grande pubblico. E’ un nuovo modo di vivere e seguire la vela e l’idea delle tribune in stile stadio ha catturato l’attenzione dei trapanesi e dei visitatori stranieri. Stiamo lavorando con gli organizzatori del circuito per avere nuovamente questa manifestazione anche nel 2012“.
Share