Horca Myseria addestra i piccoli pirati

I giovani aspiranti marinai verranno coinvolti in un vero e proprio gioco di ruolo tra pirati, tesori e leggende orchestrato dal nostro staff istruttori. La seduzione dell’Arcipelago della Maddalena, con le sue spettacolari baie e le innumerevoli isolette, sarà lo scenario dell’avventura: indizi da scovare, isole “remote” da raggiungere, mappe del tesoro da scoprire, pirati da eludere e maledizioni da esorcizzare… tutto per appropriarsi del tesoro che “sorprendentemente” verrà scoperto a fine settimana.Il soggiorno: tutta l’attività a terra avverrà presso il Centro Velico Horca Myseria, all’interno del Centro Vacanze Isuledda e affacciato sul Golfo di Arzachena, a pochi passi dal Parco Marino della Maddalena.

I bambini soggiorneranno  in quattro case mobili con veranda, ciascuna suddivisa in tre ambienti, per un totale di 6 posti letto, e bagno con doccia calda. Le accompagnatrici  dormiranno vicino ai bambini per qualsiasi bisogno o emergenza. Tutte le casette si affacciano sull’ampio gazebo destinato alle attività di gruppo e ai pasti, preparati dalla nostra cuoca nella cucina del Centro Velico, e dove hanno luogo le attività comuni. La giornata tipo: l’attività quotidiana sarà divisa in due parti: una dedicata alla barca e alla navigazione, in cui i bambini finalizzeranno l’apprendimento della vela alla ricerca e conquista del tesoro; l’altra, a discrezione delle condizioni meteo e sempre seguiti e organizzati dallo staff, dedicata ad attività in spiaggia e giochi di gruppo all’interno del villaggio.

Lo staff: i bambini saranno affidati a istruttori professionisti e formatori della scuola velica Horca Myseria, dedicati ventiquattro ore su ventiquattro alle attività in mare e a terra. Ad essi si affiancheranno due o più accompagnatrici  con lo specifico ruolo di assistere i più piccoli nelle incombenze quotidiane: sistemazione del vestiario, ordine nelle camere, cura del loro benessere fisico (creme, docce). Tutto lo staff, coadiuvato dalla nostra cuoca Carlotta, sarà attivo nel coinvolgere i bambini nelle attività di gruppo relative alla vita comunitaria a terra: apparecchiare e sparecchiare le tavolate, preparare dolci e focacce, organizzare la grigliata di fine corso.

Obiettivo: obiettivo dell’avventura è far acquisire ai partecipanti le basi della navigazione a vela e della vita di mare con la giusta alchimia tra divertimento e sicurezza, in un ambiente protetto e organizzato su misura per loro.

Requisiti: A tutti i partecipanti è richiesta , sebbene sia tassativo l’uso del salvagente da quando si accede al pontile a quando si sbarca, una discreta acquaticità e confidenza con l’ambiente marino.
Nessuna attrezzatura particolare è richiesta.

La flotta: la flotta a disposizione è composta da tranquille derive, facili e marine, e da piccoli cabinati più adatti a navigazioni più lunghe e impegnative. L’una o l’altra tipologia di imbarcazione sarà scelta in funzione della situazione meteo-marina o dalle esigenze di percorso. In ogni caso almeno un istruttore sarà imbarcato su ogni natante.

Due gommoni motorizzati garantiranno la necessaria assistenza e sicurezza.

Share