I russi partono con una doppietta

Grazie a due nette vittorie, il team russo Synergy è in testa al Mondiale TP52 dopo tre regate disputate con condizioni di brezza tesa a Valencia. Lequipaggio non è nuovo alle vittorie nel Circuito Audi Med Cup e dieci giorni fa è anche salito sul podio in Sardegna. Ma oggi è la prima volta che porta a casa due vittorie consecutive a questo livello. In barca cera il nuovo timoniere, il professionista di match race Euginy Neugodnikov alla sua prima esperienza nelle TP52 series con alle spalle solo due giorni di allenamento. Le regate sono iniziate con una brezza di otto nodi che è cresciuta fino a 11 per poi toccare i 22 nodi nel terzo bastone. Lequipaggio russo, che contava anche il tattico kiwi Rod Dawson e il navigatore italiano Francesco Mongelli, ha iniziato la giornata con un modesto quinto posto per poi inanellare due brillanti vittorie.

Terry Hutchinson e lequipaggio di Quantum Racing, con il campione mondiale (e armatore) di Farr 40 Jim Richardson, hanno vinto la prima regata e poi piazzato due terzi posti, il che posiziona il campione del mondo 2008 a pari merito con i russi.

Quantum Racing (USA) ha vinto la prima regata a discapito di Jochen Schuemann e del suo Audi A1 powered by ALL4ONE (FRA/GER), arrivato secondo. Lequipaggio americano è partito bene al centro della flotta ed è stato poi aiutato da un salto di vento sulla sinistra mentre i campioni in carica di Matador (ARG) non sono stati altrettanto fortunati con la brezza e hanno dovuto lasciare la terza posizione ad Artemis (SWE).

Synergy ha vinto la seconda regata del giorno con 15 – 18 nodi di vento: sebbene
Quantum Racing sia avanti alla prima boa al vento, i russi navigano meglio in poppa e, grazie anche alla velocità della barca disegnata da Reichel Pugh, riescono a superare e quindi a condurre in testa sino alla fine. Matador arriva secondo e Quantum Racing terzo.

La seconda vittoria di Synergy è quasi una fotocopia della prima: ancora una volta partiti centrali e dietro Quantum riescono a ribaltare la situazione a loro favore. Questa volta lavversario diretto sul campo di regata è stato però Artemis, primo alla boa al vento, che chiude la regata in seconda posizione. Quantum Racing è terzo.

Mondiale TP52 World
Al termine della giornata 1
1. Synergy (RUS) – Eugeni Neugodnikov (RUS), 5+1+1= 7 punti
2. Quantum Racing (USA) Terry Hutchinson (USA), 1+3+3= 7
3. Artemis (SWE) Torbjorn Tornqvist (SWE), 3+5+2= 10
4. Matador (ARG) Alberto Roemmers (ARG), 4+2+5= 11
5. Cristabella (GBR) John Cutler (NZL), 6+4+4= 14
6. Bigamist 7 (POR) Afonso Domingos (POR), 7+6+6= 19
7. Audi A1 powered by ALL4ONE (FRA/GER) Jochen Schuemann (GER), 2+10(DSQ)+8= 20
8. Pace (GBR) Johnny Vincent (GBR), 9+8+7= 24
9. Weapon of Choice (GBR) Tony Langley (GBR), 8+7+9= 24

Share